Grazie alla tecnologia sarà possibile camminare nel Foro di Cesare ai tempi dell’antica Roma: in occasione del Natale di Roma (21 aprile) il Campidoglio ha dato incarico a Piero Angela e al fisico Paco Lanciano di realizzare un progetto multimediale proprio sul Foro di Cesare: dal 24 aprile esso sarà visitabile attraverso la galleria sotterranea dei Fori imperiali, aperta per la prima volta al pubblico dalla fine degli scavi del secolo scorso. Si continua, quindi, a valorizzare il progetto dei Fori Imperiali.

Lo stile è quello che conosciamo e ben collaudato: Piero Angela, grazie a ricostruzioni e filmati, narrerà la storia del luogo, partendo dagli scavi portavi avanti per la realizzazione di via dei Fori Imperiali, quando il quartiere medievale venne smantellato per scavare in profondità nel terreno e portare alla luce lo strato sottostante della città.

Il racconto di Piero Angela, accompagnato da ricostruzioni e filmati, parte dalla storia degli scavi realizzati per la costruzione di via dei Fori Imperiali, quando un esercito di 1500 muratori e operai smantellarono l’antico quartiere medievale per scavare in profondità e riportare alla luce i reperti.

La prima proiezione del Foro di Cesare – a cui si potrà assistere solo con prenotazione – è in programma il 24 aprile alle ore 22. A seguire: due spettacoli tutte le sere dal 25 aprile al 1 novembre 2015.

Foto | Yellow.Cat from Roma, Italy (Caesar Forum viewUploaded by tm) [CC BY 2.0], attraverso Wikimedia Commons

Riproduzione riservata © 2023 - PB

ultimo aggiornamento: 09-04-2015