Vi proponiamo una selezione di frasi sulla cattiveria, utili per riflettere e, perché no, lanciare una frecciatina a qualcuno.

Qualche volta, essere cattivi è necessario, ma quando lo si è per stile di vita non va bene. Non si fa male solo agli altri, ma anche a se stessi. Vi proponiamo una selezioni di frasi sulla cattiveria, utili per riflettere e, perché no, lanciare una frecciatina a qualcuno che vi ha fatto un torto.

Le migliori frasi sulla cattiveria

In alcune circostanze, un pizzico di cattiveria salva la vita. Quando si è malvagi nell’anima, però, la situazione è completamente diversa. Coloro che agiscono in modo perfido non fanno male solo a se stessi, ma anche agli altri. Come se non bastasse, nella maggior parte dei casi non si rendono conto del peso delle proprie parole o azioni. Vi proponiamo una selezione di frasi sulla cattiveria per riflettere sull’argomento. Non solo, vi potrebbero servire anche per sganciare qualche frecciatina quando siete a corto di risposte personali.

  • La persona di animo cattivo si nutre sempre della sua stessa natura! (Publilio Siro)
  • Non è necessario credere in una fonte soprannaturale del male; gli uomini da soli sono perfettamente capaci di qualsiasi malvagità. (Joseph Conrad)
  • La vita mi sembra troppo breve per spenderla ad odiare e a tener conto dei torti altrui. (Charlotte Brontë)
  • Poche persone riescono a essere felici senza odiare qualche altra persona, nazione o credo. (Bertrand Russell)
  • Alcuni, di fronte alla malvagità e alla cattiveria, si ritraggono non per viltà ma per ripugnanza a discutere con un insolente. (Marguerite Yourcenar)
  • Fu quella sera che scoprii che quasi tutte le creature che consideriamo malvagie o cattive, sono semplicemente sole. E magari mancano un po’ di buone maniere. (Edward Bloom)
  • Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza. (Oscar Wilde)
  • Il demonio lascia in pace i cattivi cristiani: nessuno se ne occupa. (Giovanni Maria Vianney)
  • La malvagità avvolge l’uomo come la crisalide di una farfalla. (Arto Seppälä)
  • Se deve scegliere chi deve essere crocifisso, la folla salverà sempre i Barabba. (Jean Cocteau)
  • Le persone peggiori sono quelle che sanno quali tasti toccare per farti male, e ci schiacciano sopra tutto il peso della loro cattiveria. (Anonimo)
  • Gli uomini sono buoni con i morti quasi quanto sono cattivi con i vivi. (Indro Montanelli)
  • Nella parte di questo universo che noi conosciamo c’è grande ingiustizia e spesso il buono soffre e spesso il cattivo prospera e si fa fatica a dire quale delle due realtà sia più irritante. (Bertrand Russell)
  • La cattiveria mi stupisce sempre. Non diventerò mai così bravo da imparare a comprenderla, né tanto meno povero d’animo da imparare a farla. (Anonimo)
  • L’odio e la cattiveria abitano due case confinanti: la seconda tiene sempre aperta la porta per la prima. (Proverbio inglese)
  • Se ci fosse nel mondo un numero più cospicuo di persone che desiderano la propria felicità più di quanto desiderino l’infelicità altrui, potremmo avere il paradiso nel giro di qualche anno. (Bertrand Russell)
  • La più grande cattiveria è quella di chi prova piacere nel riaprire le piaghe di un cuore sensibile. (Marie-Jeanne Riccoboni)
  • Il piacere delle piccole cattiverie ci risparmia più di una cattiva azione. (Proverbio cinese)
  • Quando odiamo qualcuno, odiamo nella sua immagine qualcosa che è dentro di noi. (Hermann Hesse)
  • La cattiveria nasce da sentimenti negativi come la solitudine, la tristezza e la rabbia. Viene da un vuoto dentro di te che sembra scavato con il coltello, un vuoto in cui rimani abbandonato quando qualcosa di molto importante ti viene strappato via. (Murakami)
  • l male che facciamo è sempre più triste del male che ci fanno. (Jacinto Benavente)
  • Alcuni, di fronte alla malvagità e alla cattiveria, si ritraggono non per viltà ma per ripugnanza a discutere con un insolente. (Marguerite Yourcenar)
  • Se la gente è così cattiva, forse è solo perché soffre. (Louis-Ferdinand Céline)
  • L’uomo, abbandonato a se stesso, è troppo cattivo per essere libero. (Umberto Eco)
  • Essere cattivi è vendicarsi in anticipo. (Paul-Jean Toulet)
  • La cattiveria è una luce fredda in cui ogni cosa perde colore, e lo perde per sempre. (Alessandro Baricco)
  • Se gli uomini fossero così cattivi come si dipingono, sarebbe facile regolarsi. Invece sono peggio. (Alessandro Morandotti)
  • Non c’è scusa all’essere cattivi, ma v’è un certo merito nel sapersi tali; fare il male per stupidità è il più irrimediabile dei vizi. (Charles Baudelaire)
  • Gli uomini diventano cattivi e colpevoli perché parlano e agiscono senza figurarsi l’effetto delle loro parole e delle loro azioni. Sono sonnambuli, non malvagi. (Franz Kafka)
  • È così grande la malvagità del mondo che devi consumarti le gambe a forza di correre per evitare che te le freghino. (Bertolt Brecht)
ragazza arrabbiata telefono

C’è cattiveria e cattiveria, è la perseveranza a fare la differenza

La cattiveria non è il male assoluto, ma quando viene accoppiata alla perseveranza può creare danni inimmaginabili. Di seguito, vi presentiamo un’altra selezione di frasi per aprire gli occhi.

  • Si potrebbe quasi provare pietà per i malvagi, perché sono destinati a vivere la loro vita in una prigione del cuore. (John Connolly)
  • Imitare il linguaggio della bontà è la più grande malvagità. (Publilio Siro)
  • Per l’uomo non c’è altro inferno che la stupidità e la malvagità dei suoi simili. (Marchese De Sade)
  • Ci sono persone alla cui malvagità non si può credere senza averla vista; ma non ce ne sono in cui ci debba sorprendere vederla. (François De La Rochefoucauld)
  • La malvagità può arrivare ad essere una perfezione umana. (Fernando Menendez)
  • Ciò che distingue il genere umano dal regno animale è che in quest’ultimo è sconosciuta la malvagità fine a se stessa. (Alessandro Morandotti)
  • L’ironia è sprecata quando si usa sugli stupidi. (Oscar Wilde)
  • Ho sempre vinto l’invidia, la vigliaccheria e la malvagità coprendole di maestosa invisibilità e di appariscente indifferenza. (Federico Fellini)
  • Nessun difetto fisico riesce a rendere brutti quanto la cattiveria. (Anonimo)
  • Gli animali non odiano, e noi dovremmo essere migliori di loro. (Elvis Presley)La malvagità è come il cibo: una volta che hai iniziato è difficile fermarsi; l’intestino si è ampliato per accoglierne sempre di più. (John Updike)
  • Fu un unico Dio a creare il lupo e l’agnello e poi a sorridere “vedendo che questo era buono”. (André Gide)
  • Nessun difetto fisico riesce a rendervi così brutti e stupidi quanto l’ignoranza e la cattiveria. (Anonimo)
  • Ogni uomo nasce buono: a renderlo cattivo ci pensano poi l’esperienza e l’educazione. (Vittorino Andreoli)
  • Sono piuttosto incline a pensare che questa sia la terra che Dio diede a Caino. (Alfred Damon Runyon)
  • La cattiveria la puoi trovare anche nell’ultima delle creature. Quando Dio ha fatto l’uomo doveva avere il diavolo accanto. (Cormac McCarthy)
  • Amici miei, tenete a mente questo: non ci sono né cattive erbe né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori. (Victor Hugo)
  • Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza fare nulla. (Albert Einstein)
  • Una persona cattiva – è qualcuno che fa del male per amore del male – è altrettanto rara quanto un santo. (Godfried Bomans)
  • Gli uomini probi sono assai rari, i cattivi e i pazzi sono infiniti. (Biante)
  • Il male non rimane mai senza punizione, ma a volte la punizione è segreta. (Agatha Christie)
  • Non esiste indizio più infallibile di un cuore profondamente cattivo, della più bassa indegnità morale, che un tratto di pura e cordiale gioia del danno altrui. (Arthur Schopenhauer)
  • Non ho paura della cattiveria dei malvagi ma del silenzio degli onesti. (Martin Luther King)
  • Il mondo è buono per l’1%, cattivo nella stessa proporzione e neutro per il rimanente 98%: è per questo che la decisione di ognuno è tanto importante. (Hans Habe)
  • La cattiveria dei buoni è pericolosissima. (Giulio Andreotti)
  • Per essere come loro bastava poco: un pizzico di arroganza, una dose di bassezza, un grammo di convinzione, qualche goccia di malvagità. (Fabrizio Caramagna)
  • Se ci fosse nel mondo un numero più cospicuo di persone che desiderano la propria felicità più di quanto desiderino l’infelicità altrui, potremmo avere il paradiso nel giro di qualche anno. (Bertrand Russell)
  • La cattiveria è degli sciocchi, di quelli che non hanno ancora capito che non vivremo in eterno. (Alda Merini)
  • La nostra bontà non è che la nostra cattiveria che dorme. (Jules Renard)
  • Nel serpente il veleno è nei denti, nella mosca è nel capo, nello scorpione nella coda, nel malvagio in tutto il corpo. (Sentenza indiana)
  • Se non ci fossero persone cattive non ci sarebbero buoni avvocati. (Charles Dickens)
  • La triste verità è che molto del male viene compiuto da persone che non si decidono mai ad essere buone o cattive. (Hannah Arendt)

Riproduzione riservata © 2024 - PB

feed

ultimo aggiornamento: 04-04-2024