Non solo cinema, ma anche teatro e politica e i tanti amori. Tutto quello che bisogna sapere su Luca Barbareschi.

Presente nella puntata di Domenica In di domenica 28 maggio 2023 come ospite anche Luca Barbareschi. Andiamo a scoprire tutto sul noto attore e politico che ha avuto una vita molto movimentata tra lavoro e privato, compresa una malattia che poteva costagli caro.

Luca Barbareschi: chi è e carriera

Luca Barbareschi
Luca Barbareschi

Sulla biografia di Luca Barbareschi ci affidiamo al suo sito ufficiale. L’uomo è nato a “Montevideo il 28 luglio 1956. Appena terminati gli studi in Italia, parte alla volta di Chicago al seguito di Virginio Puecher dove prosegue la sua attività come aiuto regista nell’opera di Offenbach “I racconti di Hoffmann”. Desideroso di perfezionare il suo talento, si trasferisce a New York dove studia per quattro anni con Lee Strasberg, Nicholas Ray e Stella Adler”.

“Nel 1983 produce, scrive e interpreta il suo primo film “Summertime” vincitore del Festival di Venezia. Nei suoi quarant’anni di intensa e ininterrotta attività spazia tra teatro, cinema e televisione in qualità di attore, di produttore, di regista, di sceneggiatore, di conduttore. La carriera teatrale comprende oltre trenta spettacoli con il grande pregio di aver rappresentato per la prima volta in Italia autori come Mamet, Bogosian, Elton. Il coronamento della carriera teatrale avviene con “Amadeus” di Peter Shaffer, uno dei maggiori successi degli ultimi anni con la regia di Roman Polanski.

Nel 2004 veste i panni di Billy Flinn nella versione italiana del celebre musical “Chicago”. Conduce programmi di successo come “C’eravamo tanto amati” e “Il grande bluff” coronando così la sua carriera di conduttore televisivo. Per il cinema è protagonista di numerosi film anche internazionalI, in cui affianca prestigiosi attori come Meryl Streep, Clive Owen e Naomi Watts. Vincitore del Leone D’Argento al Festival di Venezia 2019 con l’ultimo film di Roman Polanski “L’ufficiale e la spia” con Jean Dujardin, Louis Garrel e Emmanuelle Seigner”.

Dal 2015 è Direttore artistico del Teatro Eliseo di Roma.

In politica

Barbareschi nel 2008 decide di intraprendere anche un altro percorso: quello della politica. Si candida con il Popolo della Libertà in Sardegna. Viene eletto e ottiene l’incarico di Presidente della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni. Solo due anni dopo, lascia le idee del movimento per Gianfranco Fini ed entra in Futuro e Libertà. Ma neanche questo sembra convincerlo, tanto da prendere parte al gruppo misto, fino al 2013.

Vita privata: la malattia e la moglie

Luca Barbareschi ha 6 figli: le tre figlie maggiori le ha avute dal suo primo matrimonio con Patrizia Fachini. In seguito al divorzio si è legato a Elena Monorchio, da cui ha avuto la figlia Maddalena e Francesco Saverio.

L’attore pare abbia avuto anche un flirt con Naomi Campbell, ma anche una lunga storia d’amore con Lucrezia Lante della Rovere, attrice figlia della stilista Marina Ripa di Meana.

Non si dimentica della vita privata dell’uomo anche la malattia con cui aveva dovuto fare i conti. A ‘OK salute e benessere‘, Barbareschi aveva spiegato che dopo un incidente in motorino aveva, di fatto, esagerato con i medicinali per guarire e questo gli aveva causa una grave epatie. “Mi riempivo di farmaci, di codeina, per cui nel giro di poco tempo ho avuto un’intossicazione da farmaci al fegato gravissima. I medici non mi hanno dato possibilità di scelta: dovevo per forza stare tranquillo fino a Natale per curarmi”.

Riproduzione riservata © 2024 - PB

ultimo aggiornamento: 28-05-2023