Pepe Jeans London ha presentato all’ultimo Pitti Uomo 81 la nuova collezione Autunno/Inverno 2012-2013, una nuova e visionaria offerta per la collezione uomo che prende spunto da alcuni temi vintage.

La grande novità per la prossima stagione è senza dubbio il lancio di Tru-Blu, un nuovo e rivoluzionario insieme di denim il cui obiettivo è quello di riscrivere le regole su come creare un denim ecosostenibile senza comprometterne l’aspetto fashion.. Per quanto riguarda la collezione maschile, si tratta di rivisitazioni la collezione contemporanee di  look passati, moderne interpretazioni di stili collegiali uniti a stili eleganti. Invece gli stili tradizionali abbinati a stili tipicamente britannici saranno caratterizzati da un nuovo e stimolante mix di colori.

Il denim Tru-Blu viene infatti lavato senza l’impiego di sostanze chimiche e riducendo notevolmente gli sprechi d’acqua. Il tema della scarsità d’acqua non è mai stato così importante come oggi e a fronte di ciò Pepe Jeans London ha deciso di ridurre la quantità d’acqua necessaria per lavare i suoi jeans, riciclandone più del 90%. Tru-Blu rilancia sei stili tradizionali di Pepe Jeans London, tra cui Kingston e Tooting, e ogni stile è disponibile in sei lavaggi, dallo used scuro fino all’effetto candeggiato, tutti ottenuti senza l’impiego di sostanze chimiche.

La collezione invernale per la prossima stagione, gioca con diversi temi, partiamo da Academy che si ispira allo stile sport-casual ed è creata pensando ad uno stile di vita dinamico e sempre in movimento. Lo sportswear collegiale viene mixato al casual dando solo uno sguardo inconfondibilmente maschile al look da giorno, come a quello degli spogliatoi della palestra.  Felpe con il cappuccio accanto a t-shirt dallo scollo a tubo, felpe senza maniche e giubbini antivento in nylon per una collezione easy, arricchita da una serie di caleidoscopiche grafiche ispirate allo sport.

Il tema Active si ispira invece allo stile degli escursionisti inglesi e viene presentato con giacche militari quasi sartoriali, il parka e le giacche multitasche con cappuccio realizzate in tessuti tecnici con colori a contrasto accanto a parka a coda di pesce. Altri elementi fondamentali includono camicie strutturate, giacche di ispirazione militare e pratici blouson trapuntati a diamante.

Con linee pulite e preppy, la Pepe Jeans London collezione Classic offre una modello di ispirazione giovane e fresco, per l’uomo moderno che reinterpreta le tendenze senza seguirle alla lettera. Giacche in piuma trapuntata accanto a giacche di lana e una giacca cerata da motociclista, tutti stili reinterpretati per l’uomo contemporaneo.

Attraverso la collezione Portobello, Pepe jeans London mette sotto i riflettori gli stili più trendy catturati per le strade di Londra. La collezione Portobello è creata in tessuti e disegni che si possono facilmente sovrapporre, un look ricco di silhouette superslim per il più giovane hipster. È una interpretazione divertente e giovane della moda con chinos con gamba a tubo nei toni del tabacco, blue e grigio melange e con maglie intrecciate coloratissime. Altri elementi fondamentali sono il montgomery, il gilet reversibile e i pantaloni cargo con fondo elastico.

Per l’autunno/inverno ’12 la collezione Heritage è il perfetto equilibrio fra dettagli autenticamente sartoriali ed una estetica delle origini. Con una maggiore enfasi sulle forme slim, Heritage introduce Lendal, regular fit caratterizzato da una innovativa silhouette dalla gamba leggermente curva. Mentre i lavaggi anticati rimangono parte integrante dell’offerta denim della stagione, un look più dark si fa strada, acquistando una maggiore importanza soprattutto sui denim cimosati.

73 è la collezione denim di Pepe Jeans London più fashion continua a evolversi in una varietà di stili e fits contemporanei. Gli slim cuts sono presenti accanto a modelli a cavallo basso con gamba ricurva. Il carattere di ogni modello viene creato attraverso la fusione di dettagli unici e innovative tecniche di lavaggio. Strati di nero-blu, indigo e nero danno ad ogni lavaggio una nuova dimensione che continua a evolversi attraverso lavaggi e vestibilità. Nella collezione sono presenti anche giacche in denim presentate accanto a looks resinati manipolati per creare un effetto 3 D.

Per la collezione AW12, Pepe Jeans London lancia Essential, una collezione maschile che ci riporta al basico. Le forme seguono la propria destinazione d’uso, in questa classica, semplice e sicura collezione di elementi imprescindibili del guardaroba. Per Essentials, il team di Pepe è partito dall’identificazione dei modelli più importanti, senza i quali nessun uomo moderno che ami seguire i trend più attuali, potrebbe vivere. Una selezione di forme semplici che portino uniformità nelle taglie ed una ridotta quantità di silhouette lineari e semplici. Una ridotta selezione di tessuti sono scelti per le caratteristiche di maneggiabilità e performance. Nel complesso quindi, una visione moderna del severo guardaroba British.

Chiudiamo con la collezione autunno-inverno 2012/13 di Andy Warhol by Pepe Jeans per l’uomo, è profondamente influenzata da due stili chiave per l’artista. Il primo tema è “New York Underground“, quello dello Studio 54 e di quel folle gruppo di artisti che in quegli anni dominava le strade di New York.

Ispirandosi allo stile di due icone del rock come Mick Jagger e Lou Reed, i modelli di questa collezione presentano silhouette superslim, ed usano le opere di Warhol per arricchire ogni capo della collezione con un prezioso dettaglio. Nel complesso il look è monocromatico, prendendo come spunto i film e le fotografie in bianco e nero scattate alla Warhol’s Silver Factory durante gli anni Sessanta e che avevano come protagonisti le superstar che popolavano la Factory. Il secondo tema è POP, e si ispira ai lavori più iconici di Warhol e alle sue tecniche particolari per la serigrafia e l’utilizzo del colore. Questi capi dai colori pieni e brillanti  possono essere abbinati ai capi della collezione New York Underground, dando vita ad uno stile originale come le stesse opere di Andy  Warhol, assolutamente unico ed inconfondibile.

pitti uomo 81_01 (607) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (608) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (609) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (610) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (612) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (615) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (618) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (619) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (620) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (622) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (623) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (626) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (628) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (629) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (630) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (611) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (617) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (624) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (625) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (627) (Large).JPG pitti uomo 81_01 (631) (Large).JPG

credit image by Caterina Di Iorgi

Caterina Di Iorgi on Facebook, Twitter and Google+

LINK UTILI PITTI UOMO 81

Pitti Uomo 2012: Fabrizio Corona da Armata di Mare, l’intervista video sul gossip ed internet

Cruciani presenta il bracciale quadrifoglio per l’estate 2011

Pitti Uomo 2012: ADD presenta la prima collezione di piumini termosaldati

Pitti Uomo 2012: Alberto Guardiani presenta la Toki in limited edition per Londra 2012

Pitti Uomo 2012: Herno presenta il progetto Herno Laminar, una capsule collection innovativa

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 26-01-2012