Erano finiti nelle mani della camorra due quadri di Van Gogh scomparsi da 14 anni, rubati il 7 dicembre del 2002 dal Museo Van Gogh di Amsterdam.

Le opere (“La congregazione lascia la chiesa riformata di Noenen” del 1885 e la “Spiaggia di Scheveningen prima di una tempesta” del 1882), di valore inestimabile, sono state ritrovate dalla Guardia di Finanza di Napoli coordinata dalla locale Direzione distrettuale antimafia in un casolare a Castellammare di Stabia.

Il procuratore di Napoli Giovanni Colangelo ha dichiarato:

“Non è possibile fare una stima del valore di mercato dei quadri perché non esiste un mercato lecito, ma solo mercato nero. Il valore non è calcolabile se non in termini vaghi e approssimativi ma comunque si parla di cifre non inferiori ai 100 milioni di euro”

via | Askanews

Riproduzione riservata © 2024 - PB

ultimo aggiornamento: 03-10-2016