Si festeggia oggi 19 gennaio San Mario, uno dei santi più noti. La sua storia ma anche alcuni frasi di auguri per l’onomastico da mandare.

San Mario, 19 gennaio. Si festeggia oggi il santo del giorno. Ma quale è la sua storia? Andiamo a scoprirla e vediamo, successivamente, anche le frasi auguri onomastico da poter mandare a tutte le persone che portano questo nome.

San Mario 19 gennaio: storia

San Mario
chiesa Santi

San Mario viene accolto nel Martirologo Romano insieme a sua moglie Marta e i due figli Audipace e Abaco. Da quanto si apprende, la storia dei due coniugi, di origine persiana, con i loro figli è particolare.

La famiglia si recò a Roma per venerare le reliquie dei Martiri. Giunti in Città aiutarono un sacerdote di nome Giovanni a seppellire  una moltitudine di Martiri decapitati e abbandonati.

Questo accadde tra il 303 e il 311 quando Diocleziano perseguitava i Cristiani. In tale ottica, anche Mario e la sua famiglia furono arrestati, condotti in tribunale, perché scoperti a dare degna sepoltura ai fratelli nella fede. Prima il prefetto Flaviano e poi il governatore interrogarono la famiglia, invitandoli a sacrificare agli dei. Coraggiosamente rifiutarono di rendere culto agli dei e anch’essi vennero decapitati.

La fede di tutta la famiglia viene ancora oggi ricordata. I loro corpi, raccolti dalla matrona romana Felicita, furono sepolti lungo la via Cornelia.

I Santi Mario e la moglie Marta vengono invocati durante le litanie dei Santi, nel rito del matrimonio, come protettori dell’unione famigliare.

Frasi auguri onomastico

Partiamo da qualche frase più generica che va sempre bene:

“I miei auguri più semplici, più sinceri e più affettuosi per te. Buon onomastico!”.

“Altri mille di questi giorni! Buon onomastico!”.

“Il tuo nome è musica per le mie orecchie. Auguri Mario”.

“Mario, non ci si può dimenticare di un nome come il tuo, soprattutto quando conosci una persona come te. Auguri”.

Riproduzione riservata © 2023 - PB

ultimo aggiornamento: 19-01-2023