Il 2 dicembre si festeggia Santa Bibiana o Viviana. La storia che riguarda la santa e tutto quello che bisogna sapere.

Oggi, 2 dicembre, come ogni anno si festeggia Santa Bibiana o Viviana. Si tratta di un nome molto particolare legato a tante storie. Andiamo a conoscerne alcune e anche una curiosità.

Santa Bibiana (Viviana) 2 dicembre: storia e proverbio

Santa Bibiana Viviana
chiesa persone

Il culto di questa Santa è stato assai vivace negli anni. Bibiana ha la stessa origine del nome di Viviana ed è per questa ragione che vengono festeggiate insieme. Il nome Viviana, nella etimologia popolare, è legato al verbo “vivere”, ed è quindi sinonimo dì vitalità, vivacità, e augurio di spirituale sopravvivenza.

Attorno a Santa Bibiana sono legate tante storie e leggende. Dando uno sguardo sul web è possibile scoprire che Bibiana sarebbe stata vittima della tardiva persecuzione di Giuliano, l’Imperatore apostata, che rinnegò cioè la propria fede. E poiché l’Imperatore risiedeva in Oriente, sarebbe stato il Governatore di Roma, Aproniano, a infierire non soltanto contro Bibiana, ma contro la famiglia cristiana della Santa.

Da quanto si apprende, dietro a tali comportamenti, ci sarebbe una storia. Aproniano aveva perduto un occhio, e attribuiva la sua infermità non ad un incidente, ma alle arti maligne dei cristiani.

In tal senso diede la caccia alla famiglia di Bibiana e si impadronì dei loro beni. Dopo aver messo fine alla vita di tutti loro restò appunto solo Bibiana. Contro di lei furono inutili tutte le minacce del dolore fisico.

Il Governatore cambiò quindi strategia e provò a corromperla in altro modo con seduzioni del piacere. Deluso dalla situazione, poco dopo la fece uccidere. C’è chi dice fiagellandola ferocemente e chi addirittura racconta con dei cani.

Bibiana venne fatta martire e Papa Simplicio fece edificare in suo onore una chiesa che nel 1625 venne trasformata dal Bernini nell’attuale basilica. Santa Bibiana è invocata contro l’epilessia. 

Di seguito anche un post Instagram dedicato alla Santa:

Il proverbio

Curioso anche un noto proverbio piemontese che riguarda questa Santa e che fa riferimento al tempo. Si tratta di un detto che unisce antica scienza meteorologica e superstizione. “Il tempo che fa a Santa Bibiana, 2 dicembre, lo farà per 40 giorni e una settimana”.

Riproduzione riservata © 2023 - PB

ultimo aggiornamento: 02-12-2022