Cosa significa sognare un defunto sorridente? Si tratta di un disegno onirico bellissimo, portatore di un messaggio molto importante.

Tra i sogni che rappresentano una vera e propria carezza c’è quello che ha come protagonisti i defunti. Quando nel disegno onirico appare una persona cara che non c’è più il cuore ha un sussulto e si vorrebbe rimanere in sua compagnia per tantissimo tempo. Vediamo cosa significa sognare un defunto sorridente e qual è l’importante messaggio che vuole trasmettere.

Sognare defunto sorridente: cosa significa?

Sognare un defunto sorridente, rispetto ad altri tipi di disegni onirici, dona una certa pace interiore, soprattutto quando il protagonista è una persona alla quale avete voluto tanto bene. Un sogno in cui appare qualcuno che non c’è più rappresenta una piccola carezza, un qualcosa che spinge a sperare che l’aldilà sia davvero un posto magico, pieno di luce e sorrisi. Quando il defunto è sorridente, poi, non vorreste più svegliarvi e, magari, sapere più dettagli possibili sulla sua nuova esistenza.

In linea di massima, sognare una persona scomparsa che è felice è un segno positivo e indica il superamento e l’accettazione del lutto. Questo non significa che non si avverte più la sua mancanza e che siete riusciti a colmare il grande vuoto lasciato, ma soltanto che avete metabolizzato la perdita e siete pronti per viverla con una consapevolezza diversa.

Cosa significa sognare un padre defunto sorridente?

Quando il defunto è un padre e appare sempre sorridente, la sensazione di benessere è triplicata. Anche in questo caso, si tratta di un disegno onirico estremamente positivo. Se oltre a vederlo ci parlate anche, significa che avete un profondo ed unico desiderio: che nell’aldilà stia bene. Secondo la psicologia, sognare una persona scomparsa è un passaggio fondamentale nell’elaborazione del lutto e consente di prendere coscienza della perdita.

Riproduzione riservata © 2024 - PB

feed

ultimo aggiornamento: 05-06-2024