Si chiamava Lucile Randon ma per tutti era Suor Andrè. La donna è morta a 118 anni ed era la persona più anziana del mondo.

Si chiamava Lucile Randon ed era conosciuta come Suor Andrè. Era nata nel sud della Francia l’11 febbraio 1904, quando mancava ancora un decennio all’inizio della prima guerra mondiale. In queste ore l’annuncio della sua morte all’età di 118 anni. Era diventata, di recente, la persona più anziana al mondo.

Suor Andrè: morta a 118 anni

suora chiesa
chiesa suora messa

La tragica notizia della morte della persona più anziana conosciuta al mondo è arrivata in queste ore. Lucile Randon, conosciuta come Suor Andrè, se n’è andata all’età di 118 anni. Lei, nata nel sud della Francia l’11 febbraio 1904, quando mancava ancora un decennio all’inizio della prima guerra mondiale, era diventata famosa nel tempo anche per aver “ereditato” lo screttro della persona più longeva. 

Infatti, la donna aveva ottenuto il titolo di “decana dell’umanità” nell’aprile 2022 dopo la morte di Kane Tanaka, una donna giapponese di 119 anni.

Secondo quanto si apprende, la monaca è morta nel sonno nella notte, nella casa di riposo dove viveva, a Tolone.

“Ero la libertà, ed è terribile non poter fare una mossa da sola”, raccontava la religiosa che, diventata cieca, era immobilizzata su una carrozzina senza però mai perdere il suo spirito e la sua missione.

Di seguito anche un post Instagram di ‘Oggi’ che ricorda la compianta donna:

Riproduzione riservata © 2023 - PB

ultimo aggiornamento: 18-01-2023