Pillola anticoncezionale

La pillola anticoncezionale è uno dei metodi contraccettivi più efficaci e sicuri che proteggono le donne dalle gravidanze indesiderate. La pillola deve essere prescritta dal ginecologo, dopo una serie di analisi, e deve essere presa scrupolosamente sempre allo stesso orario, cercando di fare attenzione a non dimenticarla.

La pillola contraccettiva è arrivata nei banchi delle farmacie alla fine degli anni Sessanta, da allora la ricerca ha fatto tanti passi in avanti ed ormai questo farmaco non ha quasi più effetti collaterali e, in base alle diverse esigenze, sono disponibili tante opzioni diverse, anche a bassissimo dosaggio. La pillola contiene ormoni in grado di bloccare l'ovulazione nel corpo femminile attraverso il metodo del "falso messaggio", il ciclo che ogni mese arriva non sono mestruazioni, ma emorragia da sospensione. La pillola ha un ciclo di 21 – 24 giorni, ma ne esistono anche alcune che non si interrompono, il che rende l’assunzione più facile da gestire e ricordare.

La pillola può perdere di efficacia se è assunta con altre medicine e con alcuni antibiotici, per questo motivo dovete sempre dire al medico che la prendete e sarà lui a consigliarvi sul da farsi, nei casi in cui è probabile un’interazione si devono utilizzare dei metodi di contraccezione barriera per stare sicuri. Le pillole possono provocare (soprattutto inizialmente) mal di testa, gonfiore e ipertensione, inoltre si può avere un aumento di colesterolo e trigliceridi. C’è da dire che le pillole di ultima generazione bifasiche, trifasiche e quadrifasiche non danno quasi mai problemi. In ogni caso se vi rendete conto che vi fa male o avete perdite prolungate, ditelo al ginecologo che ve ne prescriverà una più adatta a voi.

La pillola, oltre che per evitare gravidanze indesiderate, è utile anche per curare molte patologie di origine ormonale, come l’ovaio policistico.

Cosa fare se si dimentica la pillola

Come bisogna affrontare la dimenticanza della pillola? Continua...

Cosa fare se si rompe il preservativo

Come comportarsi in caso di rottura del preservativo? Quali sono i rischi da affrontare? Continua...

Pillola contraccettiva e depressione, un nuovo studio le correla

Un nuovo studio stringe una correlazione fra pillola contraccettiva e depressione. La ricerca è durata quasi quindici... Continua...

Pillola anticoncezionale, 5 modi per non dimenticarla

Come fare per non dimenticare di prendere ogni giorno la pillola anticoncezionale? Ecco 5 modi. Continua...

Contraccezione a 40 anni, quali metodi sono più efficaci?

Quale anticoncezionale scegliere per proteggersi da gravidanze indesiderate e non solo a 40 anni? Continua...

Klaira, l'anticoncezionale per donne naturale: è efficace?

Klaira è una pillola contraccettiva "naturale", che si basa sull'azione di un ormone ovarico chiamato estradiolo.... Continua...

Gli anticoncezionali femminili ormonali e non ormonali adatti per età

Come scegliere il proprio anticoncezionale "perfetto"? Vediamo una lista delle possibili opzioni a disposizione delle... Continua...

Acne, la cura con la pillola anticoncezionale come funziona?

La pillola anticoncezionale viene spesso usata anche come cura contro la tipica acne giovanile. Vediamo come funziona e... Continua...

La lista dei contraccettivi femminili e la guida per sceglierli

Pillola, diaframma, preservativo rosa, spirale... sono tanti i sistemi contraccettivi a disposizione delle donne per... Continua...

Gli effetti collaterali della pillola del giorno dopo e le controindicazioni

La pillola del giorno dopo, anche definito contraccettivo d'emergenza, in realtà ora è disponibile anche dei 5 giorni... Continua...