La storia di Adrianne Haslet la ballerina che nell'attentato di Boston ha perso una gamba

Adrianne Haslet è una ballerina di 32 anni che durante le esplosioni dell'attentato a Boston ha perso una gamba.


Adrianne Haslet è una delle vittime dell’attentato a Boston, questa giovane 32enne americana non ha perso la vita, ma un piede e parte della gamba, una perdita che farebbe del male a chiunque, ma ancora di più a lei che per lavoro fa la ballerina. Adrianne è ricoverata al Centro di Riabilitazione di Boston, è ottimista e non ha nessuna intenzione di arrendersi, ha dichiarato a gran voce che tornerà a ballare ma la aspetta un percorso duro e pieno di sacrifici.

Quel famoso 15 aprile Adrianne si trovava in prima fila vicino alla linea del traguardo, con lei c’era il marito Adam che era da poco tornato da una missione in Afghanistan, ad un tratto ci sono state le esplosioni, un dolore lancinante e l’aiuto tempestivo del marito che è un uomo addestrato, si è tolto la cintura ha stretto la ferita, ma non c’è stato nulla da fare. Il soccorsi sono stati quasi immediati e in ospedale, per una intera settimana i medici hanno fatto di tutto per salvarle il piede, purtroppo non ci sono riusciti ed è stato necessario amputare.

Adrianne Haslet fa la ballerina e non ha intenzione di lasciare che questo incidente le porti via la sua più grande passione:

”Quando ballo non sento il bisogno di fare nient'altro, sono completamente felice. Non posso permettere che qualcuno arrivi e si appropri completamente della mia esistenza. E l'anno prossimo, anche se non ho mai corso in vita mia, parteciperò alla maratona”.

Gli amici di Adrianne e Adam hanno aperto una pagina per raccogliere fondi per aiutare la coppia, “Fund for Adrianne” per aiutarli economicamente a vivere, per gli spostamenti, i centri di riabilitazione, le protesi e per riorganizzare la propria casa. Auguriamo a Adrianne di essere sempre forte e coraggiosa, di non perdere il sorriso e le speranze anche quando tutto sembrerà andare storto.

Foto | Fund for Adrianne
Fonte | Corriere

  • shares
  • Mail