Come preparare gli spiedini vegetariani per un buffet veloce

Gli spiedini vegetariani sono buonissimi e versatili, ecco delle idee per prepararli in casa


Gli spiedini vegetariani sono una variante sana e gustosa ai classici spiedini di carne e di pesce, sono versatili e potete servirli sia come antipasto che come secondo. La dieta vegetariana prevede di non ingerire cibi che provengono da animali che erano in vita, come carne e pesce, non sono esclusi quindi i formaggi e le uova come accade invece nella dieta vegana. Per fare i nostri spiedini vegetariani possiamo quindi usare tutti i formaggi e le verdure che vogliamo ma anche i wurstel e i salumi vegetali, cubetti di seitan e di tofu e altri alimenti che di solito si trovano nei negozi specializzati.

Gli spiedini vegetariani potete farli crudi o cotti, sono ottimi in entrambi i modi, quelli crudi che si servono freddi sono ottimi per antipasti e aperitivi, quelli cotti invece sono più indicati come secondo piatto. Potete fare degli spiedini di feta e anguria, cacio e pere, oppure mescolare bocconcini di mozzarella e pomodorini Pachino intramezzati da foglie di basilico. Ottimi anche con verdure miste e tofu, con crostini di pane fritti o grigliati nel grill del forno.

Se invece volete preparare gli spiedini cotti vi suggerisco la cottura nel barbecue, ma in alternativa vanno bene anche la piastra e la griglia. Prendete degli stecchini di legno, ungeteli di olio e infilzate dentro fette di cipolla, funghetti Champignon, rondelle di pannocchia, peperoni, pane, zucchine, patate novelle, cavolini di Bruxelles (precedentemente sbollentati), carciofi, melanzane, crocchette di patate, olive ascolane e tutto quello che volete, anche tofu e seitan si possono grigliare senza problemi.

Potete anche fare degli spiedini mono gusto, ad esempio mettere in uno solo pomodori, in uno solo zucchine ecc in modo che le verdure abbiamo una cottura uniforme.

Foto | da Flickr di klim_andreev

  • shares
  • Mail