La maschera di Arlecchino per Carnevale da fare il patchwork

Per le feste di Carnevale alle quali parteciperemo, che ne dite di realizzare con semplicità e con stile una bellissima maschera di Arlecchino? Non è difficile da fare e con il patchwork possiamo anche pensare di riciclare del materiale che abbiamo in casa.

maschera di Arlecchino per Carnevale

La maschera di Arlecchino per Carnevale è un classico intramontabile di questa bella e colorata festa, che grandi e piccini adorano, perché semplicemente per un giorno o per una notte possiamo trasformarci in qualcun altro. Il patchwork può venire in nostro aiuto se abbiamo deciso di realizzare una maschera fai da te per Carnevale: possiamo utilizzare vecchi ritagli di stoffa oppure optare per delle paillettes glamour e molto femminili.

Cominciamo a preparare una maschera di Arlecchino per Carnevale con il patchwork semplice e veloce. Ritagliate su un cartoncino la classica sagoma della maschera, avendo cura poi di ritagliare gli occhi all'altezza esatta dei vostri. Con questo cartamodello potrete cominciare a ritagliare dei pezzetti di stoffa colorati, di dimensioni piccole o grandi, delle figure geometriche che preferite, magari alternandoli.

Cucite insieme i pezzi di stoffa, avendo cura che la parte cucita non si veda: poi potete semplicemente applicare del filo elastico a questa maschera che risulterà però molto morbida, oppure attaccarla con la colla per la stoffa alla vostra sagoma di cartoncino, se avete optato per una maschera più rigida.

Come usare le paillettes, invece? Potete semplicemente creare una maschera in tinta unita, avendo poi cura di creare un patchwork di paillettes colorati e glitter con ago e filo. Per poter invogliare i più piccoli a collaborare, potete anche semplicemente incollarli sulla maschera di cartoncino!

Foto | da Flickr di katy_bird

  • shares
  • Mail