Fondi di caffè: l'utilizzo e i consigli per non buttarli

Ecco tanti consigli per riciclare i fondi di caffè e sfruttarli in molti modi diversi.


Il caffè è una tradizione per moltissime persone, c’è chi lo prepara con la moka e chi con la macchinetta, ma è per tutti una piacevole abitudine. Dopo aver gustato il nostro adorato caffè, cosa si può fare con i fondi? Come riciclarli? Come sfruttare al massimo l’aroma e le proprietà del caffè anche con gli scarti? Vediamo insieme tante idee interessanti per utilizzare i fondi di caffè a casa, in cucina e in giardino.

Fondi di caffè e cura del corpo


11be071de9a8428ea08cc6f89f888d11
I fondi di caffè sono degli ottimi alleati di bellezza, si possono usare in tanti modi diversi ad esempio sul corpo, nei capelli e come disinfettante. Per ravvivare il colore dei nostri capelli è possibile mescolare un po’ di fondi di caffè con lo shampoo o il balsamo, oppure all’henne. Il caffè è ottimo anche come disinfettante per le mani, dopo aver maneggiato cibi dall’odore pungente si può togliere la puzza usandoli al posto della saponetta. La cellulite è il nemico numero uno di tutte le donne, per contrastarle potete fare i massaggi al caffè sulle zone critiche, ma anche degli impacchi di caffè e argilla verde ventilata; vedrete che i risultati non tarderanno ad arrivare! La consistenza granulosa dei fondi del caffè è perfetta anche come scrub esfoliante per il viso e il corpo, applicateli sulla pelle e praticate dei movimenti circolari, massaggiate e risciacquate con acqua tiepida.

Foto | da Pinterest di Martina Saiu

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail