La maschera di Carnevale fai da te da realizzare con il patchwork

Come realizzare una maschera con il patchwork per poter festeggiare Carnevale con uno stile colorato? Ecco a voi un semplice modello da copiare per le vostre maschere di Carnevale fatte a mano?

maschera patchwork di Carnevale

Una maschera di patchwork per Carnevale? Perché no, è un ottimo modo per risparmiare un po' sulle decorazioni che potremo usare per una festa in casa o per rendere i nostri ambienti più a tema con questa celebrazione goliardica e festosa. Del resto il costume di Arlecchino, uno dei simboli italiani del Carnevale, è proprio fatto unendo pezzi di stoffa colorata.

Se avete intenzione di realizzare una maschera di Carnevale fai da te, non avrete bisogno di molto materiale: vi basteranno dei ritagli di stoffa colorata, del cartoncino per rendere un po' più rigida ma non troppo la vostra maschera (scegliete un modello in grado di piegarsi bene sulla forma del vostro viso), ago, filo e un elastico.

Realizzare questa maschera di Carnevale fai da te è semplice: ritagliate il cartoncino nella forma che più si adatta al vostro viso, ricordandovi di fare due buchi per gli occhi e magari di modellare un po' nella parte del naso. Ritagliate i pezzi di stoffa, creando un cartamodello della stessa forma della sagoma di cartoncino, ma considerando sempre 2-3 centimetri per il lato della cucitura.

La stoffa dovrà diventare un "guscio" che dovrà contenere all'interno la sagoma di cartoncino: il consiglio è quello di realizzare prima un lato, adagiare all'interno la sagoma e poi cucire l'altro lato sopra, magari fermando il cartoncino con un po' di colla. Applicate poi con la colla a caldo l'elastico della giusta misura per tenere la maschera ferma, ma non troppo stretta, sui vostri occhi.

Foto | da Pinterest di sarah richardson

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail