Chi l'ha detto che le vacanze con la famiglia sono rilassanti?

Le vacanze non sono poi quell’oasi di spensieratezza: le donne con famiglia al seguito si ritrovano a faticare anche in ferie.

Per le donne, soprattutto quelle con famiglia e figli, lo stress da vacanza è doppio. Due signore su tre sono colpite da stress da rientro, non solo perché tornare al lavoro è faticoso, ma perché non sono riuscite a riposare. Come mai? Semplice, le vacanze con la famiglia al seguito non sono ferie, è semplicemente un modo per continuare a faticare lontano da cosa. A dimostrarlo è una ricerca dell'Osservatorio Pool Pharma Research, condotta su un campione di 700 donne fra i 25 e i 50 anni.

In media una famiglia italiana si concede 10 giorni di vacanza (totale 240 ore). Come sono ripartite le giornate? 8 ore sono di sonno (sempre che non si abbiano figli piccoli). Per chi soggiorna in una casa, sua o in affitto, ci sono una serie di attività stressanti. Nello specifico troviamo: l'accudimento dei figli (34%) e di eventuali parenti (12%), la pulizia della casa (34%), le faccende domestiche (54%), la spesa (56%) e la preparazione dei pasti per tutta la famiglia (66%). Altrettanto impegnativa è la scelta degli sport e dei giochi pomeridiani per i bambini (15%).

Più fortunati quelli che vanno in hotel, che hanno comune unico stress la cura di figli e marito. Ciò vuol dire che su 240 ore di vacanze, la donna ne ha per sé solo 60 e l’uomo invece 80, mentre i figli esattamente il doppio. Come si può combattere lo stress da rientro? Curando l’alimentazione, eliminando il caffè, cercando di dormire almeno 7/8 ore per notte. Si consiglia poi di bere molta acqua, stare all’aria aperta, magari per qualche bella passeggiata e farsi coccolare dal partner.

Via | Corriere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail