Muore di cancro, il marito le dedica un campo di girasoli

Dagli Usa una commovente storia d'amore: la moglie muore di cancro e il marito le dedica un campo di girasoli.

Babbette Jaquish era molto conosciuta nella cittadina di Eau Claire, nel Wisconsin: tutti la chiamavano "La donna dei girasoli", perché amava moltissimo questo bellissimo fiore solare. Purtroppo lo scorso novembre la donna è morta dopo una lunga battaglia contro il cancro: non è riuscita a sconfiggerla e ha lasciato il marito, Don Jaquish, che le è stato vicino per tutto il tempo della malattia.

Mia moglie ha realizzato l'importanza della ricerca durante la terapia. È passata da un'aspettativa di vita di due settimane ad una di due mesi fino ad arrivare a nove anni.

Queste le parole dell'uomo, che dopo la morte dell'amata moglie ha deciso di realizzare uno dei sogni più grandi di Babette: le ha dedicato un enorme campo di girasole, piantandone ben 4500. Un'attività che lui ha messo in piedi per poter raccogliere soldi da destinare alla ricerca, quella stessa ricerca scientifica che le ha permesso di vivere accanto alla sua amata Babette più delle due settimane di vita che le erano state prospettate.

Babbette’s Seeds of Hope è il nome dell'associazione che è stata fondata, per aiutare la ricerca donando una parte dei ricavati dei campi di girasoli a ospedali ed enti di ricerca. Un bel gesto d'amore concreto e importante, che potrà aiutare altre persone colpite dal cancro e le loro famiglie, a lottare insieme e a non perdere mai la speranza.

Se anche voi volete contribuire a questo bel progetto, ecco il sito internet da visitare!

  • shares
  • Mail