La vera ragione per cui ci si innamora di partner poco attraenti

Come mai ci si innamora di persone bruttissime o i belli perdono la testa di meno belli?

Actor Hugh Jackman (R) with his wife Deborah-Lee Furness (L) walks down the red carpet at the premier of the new movie 'Australia' in Sydney on November 18, 2008. The highly anticipated film by director Baz Luhrmann is a sweeping romance set on the brink of WWII featuring an English aristocrat played by Nicole Kidman falling for the rough charms of a cattle drover played by Hugh Jackman and was filmed in the stunning scenery of Australia's north.  AFP PHOTO / Greg WOOD (Photo credit should read GREG WOOD/AFP/Getty Images)

Ci sono coppie in cui la bellezza dei partner è davvero differente: uno sembra appena sceso dall’Olimpo, mentre l’altro non è per nulla carino. Come mai? Queste differenze così evidenti hanno una spiegazione scientifica. La risposta è stata data sulle pagine del Washington Post, in un articolo dal titolo "The real reason some people end up with partners who are way more attractive".

"Quando si parla di attrazione, i ricercatori sostengono sempre la tesi del 'mercato': in un ambiente in cui ci si batte per il partner migliore, si finirà con lo scegliere sempre qualcuno con caratteristiche simili. Quando, però, le persone si conoscono per la prima volta, magari perché sono amici di amici o perché studiano nella stessa scuola, assorbono delle informazioni che influenzano fin dall'inizio le percezione dell'altro e possono aumentarne l'appeal. Si formano, dunque, un'opinione del partner che è diversa da quella degli altri".

Questa teoria è emersa durante uno studio condotto dagli espertidella University of Texas e della Northwestern University, che ha coinvolto 167 coppie eterosessuali. Ovviamente, queste relazioni sono molto rare, anche perché sono sempre più frequenti gli incontri sui siti di appuntamento.

Via | Washington Post

  • shares
  • Mail