I Paesi migliori dove crescere i figli? Svezia e Singapore. L’Italia è agli ultimi posti

Svezia, Repubblica Ceca o Singapore sono i posti migliori in cui crearsi una famiglia, mentre l’Italia è quasi totalmente da scartare.

famiglia

Dove vivere per crearsi una famiglia e far crescere i figli? Bisognerebbe trasferirsi in Svezia, Repubblica Ceca o Singapore. Sono questi i Paesi migliori secondo il report del 2016 della HBSC, dove si indicano le prime 45 nazioni in cui è consigliato crescere i propri figli, l'Italia si colloca solo al 32esimo posto, decisamente nella parte bassa della classifica, nonostante il Fertility Day tanto indegnamente promosso.

Non è l’unico Paese occidentale a essere scivolato in fondo: la Svizzera occupa la casella 26, il Regno Unito è 29 esimo e gli Stati Uniti si posizionano al 37esimo posto. Purtroppo quello che preoccupa dell’Italia è lo scivolone nella graduatoria generale che considera la qualità della vita di genitori e figli: rispetto al 2015 ha persone ben sei posizione scendendo dal 37esimo al 43esimo posto.

Quali sono i fattori presi in considerazione per stilare la classifica? Sono nove, divisi in tre categorie: vita sociale, tolleranza e rapporto con il partner per la sfera relazionale, qualità dell'istruzione, assistenza all'infanzia e costo dei figli per quanto riguarda i servizi per i più piccoli. Infine si considerano la qualità della vita, la salute e l'integrazione dei bambini nella società.

Il quadro generale si modifica se si considerano anche la capacità di fare carriera, la situazione economica del luogo di residenza e il proprio conto corrente. In questo caso il Paese più indicato per mettere su famiglia è Singapore, seguita dalla Svezia e dalla Svizzera. È qui che l’Italia ha una caduta ancor peggiore, perdendo 12 posizioni e arrivando al 44 posto (su 45)

Via | Repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail