Mamma di 4 figli muore di freddo in casa: non poteva permettersi il riscaldamento

Una donna di 38 anni è morta nel suo appartamento a causa del freddo: non poteva permettersi il riscaldamento.

ROCHDALE, ENGLAND - JANUARY 08:  A woman walks along an elevated walkway on the Falinge Estate, which has been surveyed as the most deprived area in England for a fifth year in a row, on January 8, 2013 in Rochdale, England. According to data provided by the Department for Communities and Local Government, 72 per cent of people in the local area are unemployed and seven per cent have never had a job. Four out of five children on the estate are living in poverty, with the area having one of the highest teenage pregnancy rates in the country. During today's House of Commons debate, the government urged MPs to back their planned 1 per cent cap on annual rises in benefits and some tax credits for three years from next April. Benefits for people of working age have historically risen in line with the rate of inflation.  (Photo by Christopher Furlong/Getty Images)

Una mamma di quattro figli è morta in casa congelata avvolta nel cappotto e nella sciarpa perché non poteva permettersi il riscaldamento. Elaine Morrall per anni ha fatto i conti con disturbi alimentari e problemi di salute mentale e anche ultimamente era spesso ricoverata per una forma depressiva grave. La mamma di Elaine, Linda, ha raccontato che la figlia accendeva il riscaldamento solo quando i bambini rientravano da scuola perché non aveva soldi per pagare le bollette.

Linda ha inoltre raccontato che non è mai stata considerata abbastanza malata per ottenere l’Esa, l’assegno di sostegno e disoccupazione. E non è tutto, perché a causa della malattia, non si era presentata all’incontro mensile al centro dell’impiego locale per la conferma del benefit. Il prossimo appuntamento era lunedì e ora è morta. Su Facebook la madre ha condiviso un post in cui chiede al Governo:

Quante persone devono morire prima che questo governo si renda conto che sta uccidendo persone vulnerabili?

Via | mirror

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail