Le ricette salate di Carnevale più buone e semplici


Le ricette salate di Carnevale non sono molto diffuse, in linea di massima tutte quelle tradizionali sono un tripudio di zucchero, miele e frittura. Frittelle, castagnole, bignole, bugie, ciambelle, krapfen sono buonissimi, ma come si può organizzare un menù di Carnevale dall’antipasto al dolce? Scopriamolo insieme!

Dai nostri amici di Gustoblog potete trovare un perfetto menù con tante golosità che potete preparare facilmente in casa, come i panzerotti con formaggi e speck, i coriandoli (gnocchi) ribelli e colorati, bocconcini di pollo piccanti, ma anche il Migliaccio napoletano in versione salata con ciccioli e salsiccia e la lasagna tradizionale che potete fare con il ragù di maiale ma anche con ricotta e spinaci o con il pesto. Sul versante antipasti potete fare i nostri panzerotti salati con pomodoro e mozzarella, ma anche con altri sfiziosi ripieni.

Dato che il piatto principe del Carnevale sono le frittelle, ho deciso di proporvi una versione salata delle frittelle classiche, che potete servire con l’aperitivo, come antipasto o magari in un pranzo o una cena a buffet.

Ingredienti

  • 200 gr di farina
  • 300 ml di latte
  • 120 gr di prosciutto cotto
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 100 gr di Asiago
  • 4 uova
  • Sale
  • Pepe
  • 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • Olio di semi per friggere

Preparazione
Sbattete le uova con le fruste elettriche con il sale e un po’ di pepe, poi mettete il parmigiano, il latte e la farina. Unite il prosciutto cotto a cubetti o tagliato a listarelle e l’Asiago a cubetti. Infine incorporate il lievito per torte salate, mescolate a lungo per distribuirlo. Portate a temperatura l’olio di semi in una pentola dai bordi alti e fate la “prova temperatura”, mettete nell’olio un pezzetto di pane o un pochino di impasto, se sfrigola e fa le bolle è pronto, altrimenti dovete far riscaldare ancora un po’.

Tuffate piccoli porzioni dell’impasto per frittelle in olio bollente aiutandovi con due cucchiaini, fate dorare per qualche minuto e poi scolate sulla carta da cucina. Cuocete poche frittelle per volta in modo che siano croccanti e fragranti. Servite le frittelle ben calde e, se volete, accompagnatele con mousse e salsine.

Foto|tastykitchen

  • shares
  • Mail