Come convertire le taglie americane a quelle italiane


Scopriamo insieme come si fa a convertire le taglie americane in quelle italiane, in questo modo potrete fare shopping sui siti stranieri e approfittare dei prezzi vantaggiosi al di fuori del mercato italiano. Per convertire le taglie bisogna innanzitutto sapere quali sono le nostre misure quindi, metro alla mano, dobbiamo misurarci in modo da avere dei parametri di riferimento.

Partiamo dai pantaloni, per convertire la taglia americana in quella italiana dobbiamo semplicemente aggiungere il numero 14, quindi una taglia 30 in America, corrisponde ad una 44. Sull’etichetta potreste trovar una sigla di questo tipo “W30 / L34”, in questo caso W sta per Width e cioè la larghezza girovita e la L sta per Lenght ovvero la lunghezza pantalone. I numerini sono espressi in pollici, per avere la lunghezza in centimetri dovete moltiplicare il numero indicato per 2,54.

Ecco degli schemi utili che potete usare per i vari tipi di indumenti

  • Convertire la taglia delle camicie
    Camicie Italia 38 40 42 44 46 48 50 52 54 56 58 60 62 64
    Camicie in Usa 8 10 12 14 16 18 20 22 24 26 28 30 32 34
  • Convertire la taglia di abiti, tailleur e cappotti
    Italia 46 48 50 52 54 56
    USA 36 38 40 42 44 46
  • Convertire la taglia delle scarpe
    Taglia delle scarpe in Italia 34 35 35½ 36 36½ 37½ 38 38½ 39 39½ 40 41 41½ 42 42½
    Taglia delle scarpe USA 4 4½ 5 5½ 6 6½ 7 7½ 8 8½ 9 9½ 10 10½ 11
  • Convertire la taglia dell’intimo
    Parte superiore internazionale XS S M L XL 2XL 3XL 4XL
    Parte superiore Italia I II III IV V VI VII VIII
    Parte superiore Usa 32 34 36 38 40 42 44 46

    Parte inferiore internazionale XS S M L XL 2XL 3XL 4XL
    Parte inferiore Italia I II III IV V VI VII VIII
    Parte inferiore Usa 10 12 14 16 18 20 22 24


Foto|Getty Images

  • shares
  • Mail