Anne Hathaway chiede scusa a Valentino per aver preferito Prada agli Oscar 2013

Anne Hathaway, vincitrice del premio Oscar come miglior attrice non protagonista per il ruolo di Fantine nel musical Les Miserables, chiede scusa a Valentino per aver scelto un abito Prada in occasione della cerimonia degli Accademy Awards 2013. La deliziosa attrice americana è una musa nonché una grande amica dello stilista italiano che ha disegnato per lei l'abito da sposa per le sue nozze da sogno e ci eravamo stupite non poco quando l'avevamo vista calcare il red carpet con un abito firmato Prada che, oltretutto, non sembrava calzarle a pennello come gli abiti da sera del suo stilista del cuore.

Anne Hathaway ha tradito Valentino e si è subito affrettata a fare un mea culpa pubblico rilasciando una dichiarazione alla stampa in cui ha affermato che avrebbe, in origine, dovuto indossare una creazione dello stilista per questa importante cerimonia ma che

"avrebbe potuto esserci un abito agli Oscar molto simile al Valentino che avevo intenzione di indossare, così ho deciso che sarebbe stato meglio per tutti i soggetti coinvolti se avessi cambiato i miei piani. Anche se amo l'abito che ho messo, è stata una difficile decisione dell'ultimo momento, dato che desideravo vestire Valentino in onore del rapporto profondo e significativo che ho con la casa e con Valentino stesso".

L'abito che, secondo l'attrice trentenne, sarebbe risultato troppo simile al vestito di Valentino che avrebbe voluto indossare è, probabilmente, la creazione di Alexander McQueen sfoggiata da Amanda Seyfried, la biondina co-star del musical che ha visto trionfare la Hathaway come vincitrice della statuetta.

Chissà se Valentino perdonerà Anne Hathaway e tornerà a disegnare abiti (strepitosi) per lei. Attendiamo con curiosità la replica dello stilista e della maison.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail