Diritti delle donne

La lotta per i diritti delle donne è cominciata moltissimi secoli fa, quando le donne hanno preso coscienza di non essere solamente degli oggetti, solamente delle mogli o delle madri, ma anche delle persone con determinati doveri e determinati diritti. Il femminismo e la lotta per i diritti delle donne continua ancora oggi: in molti paesi del mondo questi sono negati, ma se si pensa ai casi di femminicidio e di violenza sulle donne in Italia, anche nel nostro paese non abbiamo ancora ottenuto i risultati sperati.

Sin dai tempi della rivoluzione francese e poi con più fervore nell'Ottocento, epoca dell'illuminismo, e nel Novecento, periodo nel quale le donne hanno lottato duramente per i propri diritti, sono molte le richieste del sesso femminile. Innanzitutto si chiede la parità politica, sociale ed economica, cosa che ancora oggi è molto difficile da realizzarsi, visto che la discriminazione delle donne sui luoghi di lavoro e in politica è molto alta, nonostante la battaglia per le quote rosa, ad esempio.

Tra i diritti delle donne inalienabili che spesso non vengono garantiti, abbiamo quello culturale, politico e sociale, che relega le donne in posizioni di secondo piano. In passato i movimenti femministi e di donne in tutta Europa hanno duramente lottato, ad esempio, per il diritto al voto, negato in Italia fin dopo la seconda guerra mondiale, quando finalmente il suffragio è diventato universale.

Ma tante altre sono state le battaglie per i diritti delle donne: in Italia, ad esempio, abbiamo avuto la battaglia per rendere legale il divorzio e anche per l'aborto.

Netflix pronto a lasciare la Georgia se entra in vigore la legge sull’aborto

Netflix è pronto a lasciare lo stato della Georgia se a gennaio entrerà in vigore la legge sull’aborto approvata a... Continua...

Centri antiviolenza, il governo ritarda a mandare i fondi...

Il governo ritarda a mandare i 20 milioni della legge di bilancio 2018 stanziati per i centri antiviolenza. Continua...

Il Senato della Louisiana ha approvato un emendamento costituzionale che nega il diritto all’aborto

Dopo Alabama, Georgia e Missouri, anche il Senato della Louisiana ha approvato un emendamento costituzionale che nega il... Continua...

Tessera elettorale: su quella delle donne è tornato il cognome del marito

Nelle tessere elettorali delle donne italiane che vivono all'Estero è tornato il cognome del marito accanto al loro...... Continua...

Elezioni Europee 2019, programmi dei partiti: parità di genere e violenza sulle donne

Elezioni Europee 2019, programmi dei partiti e tematiche femminile: leggiamo insieme i punti! Continua...

Milla Jovovich contro le leggi sull'aborto

Anche Milla Jovovich si schiera contro la legge sull'aborto approvata in Alabama e racconta la sua terribile esperienza... Continua...

#YouKnowMe: attrici e popstar americane per il diritto all’aborto

#YouKnowMe è il nuovo hashtag che raccoglie le testimonianze delle persone che hanno avuto esperienze di aborto e... Continua...

Iva sugli assorbenti: il deputato M5s: "Inquinano, le donne usino coppette e pannolini lavabili"

Francesco D'Uva giustifica la scelta di lasciare gli assorbenti con l'Iva al 22% dicendo che inquinano e invitando le... Continua...

Pakistan, la legge contro le spose bambine

In Pakistan è stata approvata in Senato una riforma per innalzare l'età legale dei matrimoni da 16 a 18 anni e... Continua...

Concertone del primo maggio 2019: niente donne sul palco

Al concertone dell'uno maggio 2019 in Piazza San Giovanni a Roma non si esibirà nessuna donna, gli artisti selezionati... Continua...