Psicologia

Con il termine psicologia intendiamo lo studio della psiche (anima: dal greco antico) quell'insieme di componenti incorporee che caratterizzano l'essere umano e lo distinguono dagli animali. Affettività, sfera emozionale, capacità cognitive e relazionali, sono aree di competenza della psicologia, che ha come oggetto di interesse proprio la persona nella sue manifestazioni più complesse, le dinamiche interpersonali e relazionali, lo sviluppo della personalità attraverso le varie tappe della vita. Come scienza riconosciuta a livello accademico, la psicologia è ben più "giovane" di discipline come la filosofia o la medicina psichiatrica, eppure ha sempre fatto parte dell'area di studio di medici e filosofi.

All'Università uno studente che si iscriva alla facoltà di Psicologia troverà materie affascinanti su cui formarsi, come i disturbi della mente, le fasi di crescita del bambino e dell'adulto dal punto di vista caratteriale e cerebrale, le relazioni familiari o le organizzazioni del lavoro. A cosa serve, di fatto, la psicologia? A migliorare la qualità della vita degli esseri umani, a fornire una guida e chiavi di lettura utili a capire meglio le nostre reazioni e i meccanismi, spesso "sommersi", che ci spingono a comportarci in un certo modo anziché in un altro, magari facendoci del male.

Anche se spesso cadiamo nel tranello di pensarci tutti psicologi, in realtà la maggior parte di noi non ha alcuna idea di come "funzionino" i nostri processi mentali, viviamo inconsapevoli della profonda impressione che fatti o situazioni apparentemente poco importanti esercitino su di noi, ad esempio durante l'infanzia. Problemi del corpo come i disturbi dell'alimentazione o la predisposizione alla dipendenza da droghe e alcool sono spesso conseguenza di traumi subiti da bambini e mai metabolizzati, magari dimenticati. E spesso le difficoltà relazionali, la dipendenza affettiva, una scarsa autostima e persino problemi a scuola o al lavoro sono figli di esperienze negative pregresse di cui portiamo ancora le ferite.

Un rapporto conflittuale con i genitori spesso porta poi a grossi problemi nella vita affettiva e sessuale, mentre insegnanti che non ci abbiano valorizzato da piccoli possono portarci a mortificare le nostre doti intellettive. Insomma,un bravo psicologo da un semplice colloquio è in grado di scoprire molte cose su di noi e sulla nostra natura più intima e nascosta, offrendoci nuovi percorsi di crescita per uscire dalla fasi stanganti della nostra vita e mettere a frutto le nostre reali inclinazioni, instaurare relazioni più appaganti e migliorare la nostra autostima.

Le sei fasi dell'amore - Parte II - Fare il nido

Continua...

Sesso e sensualità dei Manga

Continua...

Le sei fasi dell'amore - Parte I - La Fusione

Continua...

Sondaggio: quante paia di scarpe possedete?

Continua...

Donne: sensi amplificati con la gravidanza

Continua...

HIV: il gel vaginale non è efficace

Continua...

Le donne ricordano meglio il primo paio di scarpe che il primo bacio

Continua...

Nevada-progresso: "Case chiuse" per sole donne o gay

Continua...

Il sorriso ti fa bella: il buonumore è l'arma segreta della bellezza di ogni donna

Continua...

In Italia 80.000 interventi al seno ogni anno: il 70% per fini estetici

Continua...