Le poesie da dedicare per la Festa della mamma

Imparare una bella poesia per la Festa della mamma. Ecco qualche testo, molto semplice e breve per rendere speciale questa giornata.

poesie per la Festa della mamma

Le poesie per la Festa della mamma sono molto belle e ricche di significato, quelle per i bambini fanno emozionare per l’immenso sforzo che piccoli mettono nell’impararle a memoria, quelle famose e più da grandi raccontano con parole dolci un sentimento unico e meraviglioso. Vediamo insieme una selezione delle più belle poesie per la Festa della mamma, brani meravigliosi da dedicare che potete imparare a memoria oppure scrivere su un bigliettino di auguri da accompagnare ad un regalo o a dolcetti fatti in casa.

Per la mamma


Filastrocca delle parole:
si faccia avanti chi ne vuole.
Di parole ho la testa piena,
con dentro “la luna” e “la balena”.
Ma le più belle che ho nel cuore,
le sento battere: “mamma”, “amore”.
(Gianni Rodari)

La Madre


E il cuore quando d'un ultimo battito
avrà fatto cadere il muro d'ombra
per condurmi, Madre, sino al Signore,
come una volta mi darai la mano.
In ginocchio, decisa,
Sarai una statua davanti all'eterno,
come già ti vedeva
quando eri ancora in vita.
Alzerai tremante le vecchie braccia,
come quando spirasti
dicendo: Mio Dio, eccomi.
E solo quando m'avrà perdonato,
ti verrà desiderio di guardarmi.
Ricorderai d'avermi atteso tanto,
e avrai negli occhi un rapido sospiro.
Giuseppe Ungaretti

Poesia ad un figlio


… Tu sei di tua madre lo specchio,
ed ella in te rivive
il dolce aprile del fior
dei suoi anni…
(William Shakespeare)

Le Mani della Madre


Tu non sei più vicina a Dio
di noi;
siamo lontani tutti.
Ma tu hai stupende

benedette le mani.

Nascono chiare in te dal manto,

luminoso contorno:

io sono la rugiada, il giorno,

ma tu, tu sei la pianta.
(Rainer Maria Rilke)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail