• Moda

Mare d’Amare 2016 Firenze: le tendenze della moda mare e le novità beachwear dell’estate 2017

Le tendenze della moda mare e le novità beachwear dell’estate 2017 ce le svela in anteprima un’approfondita indagine realizzata dal salone Mare d’Amare 2016. Scoprile su Style & Fashion

Le tendenze della moda mare e le novità beachwear dell’estate 2017 ce le svela in anteprima un’approfondita indagine realizzata dal salone Maredamare in collaborazione con il team di “cacciatori di tendenze” di 5forecastore che traccia le linee guida di stile del comparto mondiale con focus su disegni, tagli e materiali più innovativi.

All’edizione Maredamare 2016, il salone italiano del beachwear che si terrà dal 23 al 25 luglio all’interno della Fortezza da Basso di Firenze, saranno presenti oltre 200 brand, i più qualificati del settore internazionale e presenteranno in anteprima le collezioni mare e accessori per l’estate 2017.

Sono quattro i temi chiave per l’estate 2017. Con Bourgeoise scopriamo una femminilità autentica. Da una parte lo stile è sexy e sofisticato, adulto e consapevole. Dall’altra emerge uno charme più rilassato spensierato. Il mood attinge dallo scenario dell’alta società francesecon le sue feste in giardino, a bordo piscina e dagli ambienti tipici del campeggio borghese. Il tutto con un’aggiunta di un tocco pop, ironico ma elegante che ci porta indietro nel tempo tra gli anni 60 e gli anni 90.

Flamboyant, invece, è il desiderio di spontaneità, in contrasto con una moda sempre più standardizzata, e dà vita ad un mix felice, generoso e lussurreggiante di materiali, colori e stampe, ispirati all’energia dei paesi del sud dell’emisfero. L’arte del fai da te, così come il riciclo creativo e la ricchezza del fatto a mano, fanno recuperare tecniche ancestrali e grafismi primitivi.

Con Impression si parte da un’idea di benessere psico-fisico. La serenità è la nuova emozione che motiva verso uno stile di vita più moderno e attivo. La pelle umana è l’elemento base, per uno stile che si avvicina sempre più al mondo dell’underwear e dello sport, generando un ibrido tra intimo e swimwear, uno swintimates. Si esplorano i quattro sensi, c’é una particolare attenzione alla natura biologica delle cose, che si traduce in forme pure ed essenziali e in textures materiche. Il luogo ideale diventa il mare, con I suoi giochi di luce e ombre, l’acqua e le sue superfici cangianti.

Il gioco si fa duro con Survivalist. Un atollo immaginario, futuristico e artificiale dove approdare dopo un viaggio tormentato. Un’immersione sottomarina e un fuga in superficie. L’spirazione é acquatica e il design futuribile, l’estetica è army. Il mare per reinventarsi, per sopravvivere, con le sue profondità come luogo misterioso da esplorare.