• Moda

Milano Moda Donna settembre 2016: la collezione Primavera Estate 2017 di Patrizia Pepe, le foto

Libertà, contaminazione, tessuti leggeri e svolazzanti, è il Desert Flowers Festival di Patrizia Pepe per la Primavera Estate 2017. Tema, quello del festival che richiama alla mente dettagli anni ’70 e gipsy, tra moda, musica, arte e colori. Scopri di più qui su Style & Fashion.

Libertà, contaminazione, tessuti leggeri e svolazzanti, è il Desert Flowers Festival di Patrizia Pepe per la Primavera Estate 2017. Tema, quello del festival che richiama alla mente dettagli anni ’70 e gipsy, tra moda, musica, arte e colori.

I colori arrivano dalle tonalità corallo della luce all’alba e al tramonto, ma ci sono anche il bianco, e tutte le tonalità del sabbia, blu, rossi, neri, e verdi. La stampa Desert Flowers viene trasferita nei motivi tridimensionali del fil coupè e dei jacquard lurex, alternata all’evanescenze arcobaleno della fantasia Festival Dream su mussoline impalpabili e e capi foulard dalle fantasie seventies. Aggiunge bagliori il satin, mentre il gusto casual chic dei micro-jacquard convive con le linee morbide del jersey. Fresco e leggero non poteva mancare il denim che si arricchisce con righe di paillettes nelle sfumature arcobaleno. Infine, c’è la pelle, materiale iconico per Patrizia Pepe che presenta nuove rese e lavorazioni ricercate, tra cui le iridescenze, ispirate all’aurora boreale, le applicazioni di frange e borchie, e gli intarsi di suede multicolor mixati