La Ferrero cancella la Giornata mondiale della Nutella ideata dalla blogger Sara Rosso

Un colpo al cuore per tutte le Nutella-addicted, l'amata crema spalmabile alle nocciole della Ferrero. Proprio l'azienda ha deciso di annullare (per sempre?) la Giornata mondiale dedicata a questo prodotto dolciario, ideata da una blogger. Scopriamo perché

Il 5 febbraio non sarà mai più World Nutella Day, la Giornata mondiale della Nutella, la crema spalmabile alle nocciole più amata e venduta del pianeta. Vi piange il cuore?

Un po' vi capiamo, anche noi apprezziamo questo golosissimo prodotto dolciario che fin dall'infanzia ha accompagnato le nostre colazioni e merende, e ha morbidamente attentato alla nostra linea. Un barattolo di Nutella in casa è senza dubbio una grossa tentazione, ma mette anche tanta allegria e stimola la creatività in cucina.

Ecco perché la blogger americana Sara Rosso, creatrice del sito web di cucina Ms Adventures in Italy, e grande amante della Nutella, aveva avuto l'idea geniale di istituire una Giornata mondiale dedicata tutta a questa cremina deliziosa e farla diventare un vero e proprio happening mediatico con fans e followers numerosi ed entusiasti. La data scelta era il 5 febbraio e l'anno della prima WND il 2007. Da allora nessun problema, fino all'improvvisa ingiunzione allo stop arrivata come un fulmine a ciel sereno dalla stessa azienda produttrice della Nutella, la Ferrero. Ecco cosa si legge nel blog di Sara:

Il 25 maggio 2013 oscurerò il sito della Giornata mondiale della Nutella, e ogni presenza sui social media (Facebook, Twitter) in conformità al decreto ingiuntivo ricevuto dagli avvocati che rappresentano Ferrero Spa (produttori della Nutella)

Motivo? Pedestri ragioni di copyright, di uso improprio del logo Nutella. E dire che, come ha sottolineato, amareggiata, la Rosso, in questi sei anni di iniziative di successo legate alla Giornata mondiale della Nutella c'erano stati anche contatti e valutazioni positive dell'evento da parte di dipendenti della Ferrero. E ora questo dietrofront, quest'ordine tassativo che impedirà - non sappiamo se per sempre - di festeggiare la Nutella liberamente in un giorno a lei dedicato, magari inviando ricette originali, come tanti fan hanno fatto con il blog di Sara. Chiudiamo riportando le sue parole, che, da estimatrici della super crema, condividiamo con tutto il cuore (e lo stomaco):

Spero che il 5 febbraio viva ancora nei vostri cuori, e sui vostri cucchiai, e spero che sia un arrivederci e non un addio

Foto| di nemuneko.jc per Flickr

  • shares
  • Mail