Ceretta ai baffetti fatta in casa con i consigli di Pinkblog

La ceretta ai baffetti è un'operazione cosmetica che si può eseguire tranquillamente in casa propria, spendendo poco e ottenendo un ottimo risultato. Vediamo come



Pronte per la ceretta ai baffetti fatta in casa? Sì, è vero, non è proprio l'attività casalinga più "divertente" che riuscite ad immaginare, eppure va fatta, almeno se ci teniamo a non farci ammirare in tutto il nostro irsuto fulgore mediterraneo.

Se, infatti, una peluria leggera e trasparente è assolutamente piacevole a vedersi, sicuramente lo è molto meno quell'ombra scura che si addensa sul labbro superiore e che ci fa sembrare delle piccole scimmiette. Non ci dobbiamo preoccupare troppo dei nostri baffetti, però, si possono eliminare senza gravi traumi, basterà usare i prodotti giusti e soprattutto eseguire la depilazione con calma, curando molto questa parte delicata del viso.

Il rischio di una ceretta mal eseguita, infatti, è quella di irritare la pelle e ritrovarci piene di foruncoletti arrossati e macchioline. Onde evitare questo disastro, ecco qualche consiglio utile per fare la nostra ceretta ai baffetti nel modo migliore.


  • Prima cosa: scegliere un buon prodotto. La ceretta in questa parte del viso sarebbe meglio a freddo, piuttosto che a caldo, anche perché i peli sul labbro non sono robusti come quelli delle gambe e vengono via più facilmente. Optate, perciò per strisce apposite per il viso (non fate l'errore di usare quelle per le gambe e ritagliarle da voi), possibilmente arricchite con oli balsamici e lenitivi


  • Preparate la pelle. Il giorno prima di farvi la ceretta effettuate una maschera esfoliante sul viso, in modo da eliminare le cellule morte. In questo modo eviterete che la ceretta porti in superficie impurità che possono infettare i pori favorendo la comparsa dei brufoletti


  • Poco prima di cominciare con la depilazione, lvavate il iso con acqua e un sapone delicato (ottimo quello di Aleppo, ad esempio) e passate sul labbro un batuffolo di cotone imbevuto di alcool per disinfettare la parte
  • Eseguite la ceretta sistemando le strisce in modo da seguire la direzione del pelo e partendo sempre dai lati. Prima di applicarle scaldatele tra le mani, fate aderire bene la carta e strappate con movimento sicuro. Per non traumatizzare troppo la pelle non riusate la stessa striscia ma cambiatela per ogni angolo. In questo modo sarete sicure di strappare fin da subito tutto quello quello che c'è da togliere


  • Eliminate i residui di cera usando del semplice olio d'oliva, che ha un potere lenitivo superiore a qualunque salvietta e porta via benissimo la cera
  • Se la pelle appare molto arrossata passateci un cubetto di ghiaccio e, successivamente, un gel a base di aloe vera che sulla pelle è eccezionale

Ora siete a posto... soddisfatte?

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail