Mal di reni, le cause più comuni e le cure migliori

Il mal di reni è un disturbo che può avere molteplici cause, dai problemi alla schiena alle coliche da calcoli, fino alle malattie dell'intestino. Vediamo i possibili rimedi


Per giungere a scoprire le cause di un mal di reni ricorrente, bisogna cercare di capire se si tratta di un dolore primario (che, quindi, si origina nell'organo in questione), o secondario, di riflesso.
I reni sono i filtri del nostro corpo, la loro funzione è quella di depurare il sangue dalle scorie, che vengono eliminate nell'urina. Motivo per cui le affezioni a questi organi sono pericolose, perché possono portare ad una sorta di "avvelenamento" dell'organismo.

Detto questo, malattie gravi ai reni difficilmente si manifestano con dolore localizzato. Ad esempio il cancro al rene è un tumore silente, di cui ci si accorge spesso quando ormai si è diffuso ad altri organi. Viceversa, altre "innocue" patologie come ad esempio la colite, possono irradiarsi verso la zona lombare della schiena e manifestarsi con mal di reni. In effetti, quando il nostro intestino soffre, quindi è preda di infiammazioni e spasmi, tende a premere contro i reni provocando dolore.

Le donne, poi, sono sovente vittime di questo specifico malessere sia per la loro conformazione più delicata - la muscolatura della schiena può essere poco tonica, e basta una giornata in piedi o un po' di jogging per scatenare il dolore - che per i disturbi legati al ciclo mestruale. Non è raro che durante le mestruazioni la donna avverta un dolore forte non solo nell'area del basso ventre, ma anche, posteriormente, alle reni. Tuttavia, se questo dolore generalizzato a tutta l'area pelvica non passa dopo la fine delle mestruazioni, il problema potrebbero essere le ovaie (anche i tumori di manifestano con questo disturbo), o una malattia infiammatoria pelvica determinata da un'infezione vaginale.

Naturalmente un dolore fortissimo che si irradia dal rene fino alla vescica può essere sintomo di una colica renale, in questo caso è necessario rivolgersi al medico o recarsi al pronto soccorso per alleviare lo spasmo. Il mal di reni può essere anche causato, o favorito, dal sovrappeso, dalla gravidanza (tipico il dolore dell'ultima fase ella dolce attesa), da un trauma, da postura sbagliata e da deviazioni della colonna vertebrale.

Come si cura il mal di reni? Dipende dalla causa. In generale, se non è provocato da patologie infiammatorie gravi, tumori o altre malattie renali, si può alleviare con la ginnastica e con lo yoga. Esistono esercizi specifici che alleviano la tensione nella parte bassa della schiena. Anche il calore fa molto bene, così come le fasce elastiche in caso di strappi muscolari e le guaine contenitive in gravidanza. L'agopuntura è un altro rimedio molto efficace contro tutti i dolori di schiena e di reni. Il nostro consiglio è dunque quello di descrivere bene i vostri sintomi al medico in modo da poter risalire esattamente alle cause del vostro mal di reni e porvi rimedio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail