Quanto costa l’abbronzatura a spruzzo?

Avete mai pensato di fare l'abbbronzatura a spruzzo? Ecco tutto quello che c'è da sapere e i prezzi


L’abbronzatura a spruzzo è una valida alternativa alle classiche lampade solari che, essendo fatte con i raggi ultravioletti sono cancerogene, e quindi molto pericolose! Se volete sfoggiare una tintarella fuori stagione e se non avete il tempo di andare al mare potete optare per l’abbronzatura a spruzzo che non è nociva per la nostra salute e per la nostra pelle.

L’abbronzatura a spruzzo si fa nei centri estetici e non a casa, consiste in una soluzione composta da aloe vera e DHA, un elemento estratto dalla canna da zucchero, che a contatto con l nostra pelle dona un colorito ambrato come una abbronzatura da esposizione solare. In pratica il DHA si lega alla cheratina della nostra pelle, producendo pigmenti colorati e la cosa fantastica è che tutto avviene in modo del tutto naturale.

Questo composto viene nebulizzato sulla pelle e l’effetto dura circa 4 – 5 giorni, potete ripetere il trattamento ogni settimana. L’abbronzatura spray si effettua in pochi minuti e va bene per tutti, per ogni tipo di carnagione e non ci sono neanche limiti di età. L’effetto dura pochino quindi è consigliabile fare circa 2 sedute a settimana.

Adesso passiamo alle note dolenti: il prezzo dell’abbronzatura spray, o a spruzzo, non è certo a buon mercato. Il costo di una singola seduta oscilla tra i 30,00 e i 50,00 euro e varia in base alla regione e al centro al quale vi rivolgete. Tuttavia se avete intenzione di sfoggiare una tintarella senza danni per la salute potete anche provare a chiedere per dei pacchetti di sedute, generalmente li fanno sempre, ed il prezzo a seduta si abbassa un po’.

Vi consiglio di usufruire dell’abbronzatura spray in primavera o ad inizio estate, poi andate al mare, esponetevi al sole correttamente, ed avrete un’abbronzatura sexy e gratis!

Foto | da Flickr di lovelikeblue

  • shares
  • Mail