Diventare vegani fa male?

Diventare vegani è una scelta di vita, non solo alimentare, che comporta una chiara conoscenza di questo universo, che non prevede l'assunzione di cibi di origine animale, non solo carne e pesce, ma nemmeno uova, latticini.

Diventare vegani

Diventare vegani fa male oppure no? Bisogna fare molta attenzione quando si passa da un regime alimentare onnivoro, che comprende tutte le tipologie di alimenti, ad una dieta vegana, che invece esclude alimenti di origine animale (compresi quindi uova, latte, latticini...), perché bisogna comunque garantire al nostro organismo tutti i nutrienti importanti per crescere bene e in salute.

Quando si decide di diventare vegani bisogna considerare che non dobbiamo mai far mancare sulle nostre tavole tutti i nutrienti preziosi che vengono a mancare dalla rinuncia a carne, pesce, latte, latticini e uova: non dobbiamo dimenticare di mangiare valide alternative che possano apportare, ad esempio, le giuste quantità di ferro, di grassi omega 3, di calcio, indispensabili per un corretto funzionamento del nostro corpo.

Diventare vegani si può a piccoli passi, rinunciando poco alla volta a carne e pesce, riducendo con calma, oppure lo si può fare all'improvviso, magari dopo una fase di dieta vegetariana. Sostituite gli alimenti animali con altre varianti simili, che possano aiutarvi a non rinunciare ai nutrienti indispensabili.

Nel vostro percorso è bene farvi seguire da un professionista, da un nutrizionista, che possa darvi una dieta sana ed equilibrata: il fai da te potrebbe esser,e infatti, molto rischioso, soprattutto se non si conoscono ancora bene tutti i nutrienti degli alimenti che possiamo portare sulle nostre tavole. Le carenze nutrizionali devono essere sempre tenute sotto controllo, anche con l'apporto di integratori alimentari e multivitaminici.

Foto | da Flickr di veganheathen

Via | Vegfacile

  • shares
  • Mail