Le tecniche della comunicazione assertiva

E' la maniera di comunicazione i nostri sentimenti e di far valere i nostri diritti senza aggressione ma con rispetto e maturità


Con sempre più frequenza sentiamo il termine “comunicazione assertiva”, che si definisce come la maniera di comunicare i nostri sentimenti e far valere i nostri diritti, così come dichiarare i nostri limiti davanti agli altri, però sempre in forma rispettosa e matura.

A volte riuscire in questo tipo di comunicazione è complicato, però esistono alcune tecniche che ci possono aiutare a svilupparla. Qui riassumiamo le più importanti:

1. Mantieni ferma la tua postura senza contraddire l’interlocutore. Devi difendere la tua opinione con la totale assenza di aggressività né discussione. In qualche modo bisogna far credere che si è d’accordo con chi ci parla e avvicinarlo alla nostra idea. Frasi del tipo “ti capisco, però dovremmo tenere in considerazione que…” fanno parte della comunicazione assertiva.

2. Ignorare determinati commenti quando è necessario. Quando l’interlocutore si trovare in uno stato di aggressività o nervosismo, la cosa migliore è dare per conclusa la conversazione e riprenderla in un altro momento più calmo e propizio.

3. Parlare con chiarezza. Non dare luogo a fraintendimenti, inviare messaggi chiari e coincisi tanto con le parole quanto con il linguaggio del corpo e del tono di voce.

4. Non abbandonare le proprie argomentazioni. A volte può succedere che la nostra attenzione venga sviata, dando la possibilità di esporci ad altre discussioni che possono distrarci.

5. Usare l’ironia. Davanti a commenti maliziosi o dai toni sbagliati è molto raccomandabile rispondere con ironia, in tal modo si può mettere un punto alla discussione senza necessità di scaldarsi, ma al contempo lasciamo trasparire il nostro malessere.

6. Non lasciare che gli altri abusino della tua buona disposizione. Bisogna essere chiari che siamo disposti a cedere ma fino ad un certo limite.

7. Riconoscere gli errori. Non farlo, dimostra prepotenza e superbia. Al contrario, agire con umiltà indica coraggio e maturità. Un modo per farlo elegantemente è presentare un fallimento come qualcosa di sporadico e non appartenente alla nostra personalità.

8. Imparare ad ascoltare. Se non si è capaci di ascoltare gli altri, è certo che non dimostriamo empatia e questa è la chiave per riuscire ad avere una buona comunicazione assertiva.

E tu, caro lettore di Pink, conosci altre tecniche per sviluppare la comunicazione asseriva?

Foto | atlasofmind

  • shares
  • Mail