Le calorie dei pasti giornalieri secondo le tabelle nutrizionali

È molto importante per seguire una dieta ben equilibrata fare attenzione alle calorie dei pasti e avere idea quelle che sono le tabelle nutrizionali. Cerchiamo di affrontare insieme questo tema e di fare un po’ di chiarezza.




Per mantenersi in forma bisogna imparare a fare un rapido calcolo delle calorie dei pasti giornalieri e seguire quelle che sono le principali tabelle nutrizionali. La prima cosa da fare è individuare il fabbisogno calorico giornaliero, che non può essere per tutti uguali. Dipende infatti dall’età e dallo stile di vita. Ci sono però dei valori medi condividi che propongono:

1600-1800 calorie per le donne sedentarie
2000-2000 calorie per gli uomini sedentari e le donne in gravidanza
2800 per le persone sportive

Come devono essere suddivise queste calorie? Un dieta sana e ben equilibrata dovrebbe contenere un 15 percento di proteine, un 30 percento grassi e 55 percento carboidrati.


Per maggior chiarezza è bene fare un’ultima distinzione, tra macronutrienti e micronutrienti. Nei primi rientrano i protidi, lipidi, glucidi (ovvero le proteine, i grassi e carboidrati) e sono sfruttati dal corpo una volta assimilati con la digestione, mentre i micronutrienti sono vitamine e sali minerali ed entrano in circolo immediatamente.

Come si legge la piramide alimentare? Si parte dalla base, dove ci sono gli alimenti che dobbiamo consumare in quantità, quali pane, pasta, frutta e verdura, fino al vertice che sono invece quelli che bisogna mangiare con un po’ di attenzione e in dosi limitati (dolci e grassi, tra cui carne rossa).

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail