• Moda

Hermès e Christophe Lemaire si separano

Anche nell’universo del lusso si consumano dei divorzi, qualche volta per conflitti, altre volte per situazioni di natura diversa, come nel caso di Christophe Lemaire.


Christophe Lemaire lascia la direzione di Hermès. La separazione è in corso: dovrebbe concretizzarsi a stretto giro di posta. All’origine della scelta, la necessità del designer di concentrarsi maggiormente sulla sua linea di prodotti.

La collezione prêt-à-porter primavera/estate 2015, che sarà presentata a Parigi nel mese di ottobre, in occasione della settimana della moda francese, sarà l’ultima sotto la sua regia.

Da ora in poi, Lemaire (che nel 2010 aveva sostituito Jean Paul Gaultier come direttore creativo della masion) focalizzerà le sue attenzioni sull’etichetta personale, che registra un crescente favore sul mercato. Il divorzio non è traumatico, ma lascia comunque riflettere su tante cose.

Lavorare per Hermés –dice Lemaire- è stato un grandissimo privilegio, che mi ha permesso di imparare molto, sia dal lato umano che professionale. Ora mi voglio dedicare alla mia linea, i cui numeri si fanno sempre più importanti“.

Eleganti le parole nei suoi confronti da parte di Axel Dumas, CEO di Hermès: “Sono molto grato a Christophe per la passione con cui ha affrontato e arricchito la nostra gamma. Sotto la sua direzione artistica il nostro stile e i risultati finanziari sono stati molto soddisfacenti. Gli auguro il più grande successo con il suo marchio”.

Via | Vogue.it