Da marzo 2018 visitare la Galleria degli Uffizi a Firenze costerà 20 euro, esclusi i 4 euro di prenotazione. E’ la decisione presa dal direttore del museo Eike Schmidt che, secondo il Corriere fiorentino, ha già preparato il nuovo tariffario.

Un aumento che si farà sentire, rispetto agli 8 euro attuali – più 4 di prenotazione – che sarà però effettuato solo in alta stagione; durante la bassa stagione invece, da novembre a febbraio, i visitatori potranno beneficiare di sconti che arriveranno fino anche al 50%.

La decisione di Schmidt arriva per allineare i prezzi della Galleria degli Uffizi con quelli di altri grandi musei europei come il Louvre di Parigi e il Prado di Madrid.

Numerosi i pro e i contro: se da una parte c’è chi dice sì alla nuova politica dei prezzi che andrebbe a selezionare i veri appassionati d’arte, dall’altra c’è chi considera che a un aumento dei prezzi dovrebbe corrispondere un aumento dei servizi. Si spera, visto che lo scorso 4 agosto la Galleria degli Uffizi è  stata chiusa al pubblico a causa di un guasto all’aria condizionata, che ha provocato il malcontento di molti visitatori che non hanno potuto visitare il museo e hanno richiesto il rimborso dei biglietti.

Tourists queue to visit the Uffizi gallery, one of the most important Italian museum, on April 1, 2017 in Florence. / AFP PHOTO / Alberto PIZZOLI (Photo credit should read ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Porsche 911 GT3 RS: grinta sportiva tedesca