La crema doposole fai da te profumata alla lavanda

Profumo di lavanda sulla pelle baciata dal sole? Si, con la crema doposole fai da te aromatizzata con preziosi oli essenziali. Vediamo tutti i passaggi.

L'estate significa sole. Tintarella da mare e da spiaggia, ma anche da montagna e lago: tutti luoghi dove si deve fare attenzione alle scottature e dove servono lozioni con il giusto fattore di protezione. Una volta a casa personalizziamo il rituale after-sun massaggiando la pelle con una crema doposole profumata alla lavanda fatta da noi. Sarà un piacevole momento di benessere, rilassante e tonificante.

Per farla servono: 120ml della nostra crema idratante preferita (meglio se biologica), 1 cucchiaio di gel di aloe vera, 2 gocce di olio essenziale di lavanda, 2 gocce di olio essenziale di camomilla, 2 gocce di olio essenziale di menta piperita (effetto fresh garantito!). Per la conservazione: un vecchio barattolo per cosmetici dotato si coperchio, debitamente lavato e asciugato.

In una ciotolina uniamo tutti gli ingredienti. Se la crema che usiamo normalmente è di consistenza un po' pastosa, lavoriamola prima con una forchettina ed eventualmente aggiungiamo poco olio di cocco per allungare la soluzione. Mescoliamo la crema con gli oli essenziali (non preoccupatevi, l'aroma di lavanda svetterà su tutti gli altri) e il gel di aloe. Dopo di che travasiamo nel barattolo aiutandoci con una spatola o un cucchiaino.

Per dare sollievo ad una pelle arrossata dal sole riponiamo il barattolo in frigorifero e utilizziamo freddo sulla pelle. Profumo di Provenza sulla cute, freschezza immediata e idratazione profonda. Che desiderare di più?

Via | Freepeople
Foto | da Flickr di Dark Dwarf

  • shares
  • Mail