La mattonella di gelato al caffè da fare in casa

La mattonella di gelato al caffè è un vero classico dell'estate. Gusto dolce-amaro ed effetto digestivo, un vero must per concludere un pasto. Vediamo come farla.

In estate c'è solo un dolce che non ci stanca mai ed è il gelato. Fresco, nutriente ma leggero, con un effetto digestivo immediato dato dalla bassa temperatura, è decisamente il re della tavola. Ma per un fine pasto un po' più raffinato, quando la coppa classica non va più bene, perché non provare la mattonella di gelato al caffè? Sapore dolce-amaro, gusto inebriante e aroma unico. Vediamo come fare questo gustoso dessert.

Ingredienti per circa un chilo di prodotto: 300ml di gelato alla vaniglia (va bene anche alla crema), 300ml di gelato al cioccolato fondente, 400ml di gelato al caffè, 100gr di chicchi di caffè ricoperti di cioccolato e tritati grossolanamente. Per guarnire: 200ml di salsa al cacao a unire a 50ml di caffè espresso forte, panna montata, qualche chicco di caffè tostato.

Tirate fuori le vaschette di gelato dal freezer per farlo ammorbidire (questo ci aiuterà a lavorarli meglio). Foderate una teglia tipo plumcake in alluminio con la pellicola trasparente e iniziate ad alternare 3 belle cucchiaiate per ogni gusto nel modo che più preferite. Sbriciolateci sopra i chicchi ricoperti tritati e ricoprite con altro gelato nel medesimo modo di prima.

Continuate così fino a che il gelato non è esaurito e riponete coperto con altra pellicola in freezer per 6-8 ore. Al momento di servire tagliate la mattonella con un coltello affilato (se è molto dura vi sarà utile prima bagnarlo con acqua calda) e posizionate le porzioni sui piattini. Mescolate la salsa al cioccolato col caffè espresso e versate sopra. Finite con ciuffi di panna montata e chicchi di caffè per decorare.

Foto | da Flickr di ralph and jenny

  • shares
  • Mail