La ricetta del milkshake fragole e panna

Morbido, dolce, cremoso e goloso milkshake. Specie se ha il gusto di fragole e panna. Vediamo come prepararlo.

In Italia lo conosciamo meglio come frappé, ma nei paesi anglofoni, dove d'estate è una delle bevande golose più consumate, si chiama milkshake ed è una via di mezzo fra il frullatone e il dessert-gelato. Si fa con latte freddo, latte ghiacciato o gelato multi gusto e se lo sfizio coglie, viene anche insaporito con sciroppi di frutta o salse alle creme. Ora che la salivazione è al top, vediamo qual è la ricetta del celebre milkshake con fragole e panna.

Per ogni porzione serviranno: 4-5 fragole fresche lavate, mondate del picciolo verde e fatte a fette, mezza tazza di gelato alla fragola, mezza tazza di gelato fior di latte o al gusto panna (va bene anche alla vaniglia), un cucchiaio di miele liquido, panna montata e sciroppo alla fragola per finire.

In una ciotola schiacciate le fragole fresche fino a che non diventano una purea omogenea. Ora mescolatele con il miele (se preferite potete anche usare lo zucchero a velo, il sapore sarà lievemente meno deciso) e infine unitele agli altri ingredienti già travasati in una terrina dalle sponde alte.

Con un frullino a immersione riducete il tutto a un composto morbido, cremoso e schiumoso. Se non avete il frullino potete fare lo stesso con un cucchiaio, schiacciando e sbattendo. Dopo di che travasate in un bicchiere tipo tumbler, spruzzate generosamente sopra la panna montata e decorate a piacere con lo sciroppo alla fragola. Mettete una bella cannuccia colorata e in pochi minuti avrete creato un dolce spuntino pomeridiano, freschissimo e degno delle migliori gelaterie.

Foto | da Flickr di UniversityBlogSpot

  • shares
  • Mail