Lo shampoo al miele fai da te per capelli crespi e cute grassa

Lo shampoo al miele ha il potere di riequilibrare il sebo del cuoio capelluto e di rendere morbidi i capelli. Proviamo quindi a farlo in casa. Basteranno solo pochi ingredienti di qualità.

Profumato, dolce, soave miele: lungi dall'essere solo un buon ingrediente per zuccherare le bevande o per dare sapore a qualche dessert, questo prodotto delle api operose è anche un ottimo elisir di bellezza per i nostri capelli. Come? Sotto forma di shampoo ad esempio, rigorosamente fatto in casa con materie prime facilmente reperibili e di ottima qualità.

Il miele grezzo, che è quello che useremo per la ricetta dello shampoo fai da te, ha un pH acido che ha il potere di riequilibrare il sebo in eccesso del cuoio capelluto, purificando la cute da grasso e forfora ma senza essere aggressivo come i normali prodotti chimici che si acquistano in profumeria. Non solo, il miele ha anche una funzione ammorbidente e disciplinante, perciò utilizzarlo può aiutarci a limitare balsamo e sieri anti crespo.

Per farlo ci servirà solo mezzo bicchiere di miele grezzo biologico per un bicchiere e mezzo scarso di acqua demineralizzata calda (non va fatta bollire ma solo scaldare). Questi ingredienti vanno versati in un barattolo o in una bottiglia di vetro, cui si chiuderà il tappo e si agiterà con una discreta forza per far sciogliere bene il miele. Quando questo sarà avvenuto potremo anche aromatizzare il prodotto con oli essenziali, come ad esempio l'olio di tea tree (purificante e antibatterico), quello di lavanda (disinfettante), quello di limone o arancio dolce (astringenti), quello di vaniglia (antiossidante e rilassante).

Per l'utilizzo si bagna la chioma come di consueto e poi si massaggia la cute con un paio di cucchiai di shampoo al miele. Frizioniamo con le dita per far spandere la miscela su tutta la lunghezza, lasciamo in posa pochi minuti e poi sciacquiamo via con abbondante acqua tiepida. Per risultati duraturi è necessario fare questo trattamento per almeno un mesetto, in questo modo si dovrebbero ottenere capelli leggeri, setosissimi e molto più pettinabili.

Foto | da Flickr di Siona Karen

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: