Quali sono gli strumenti di bellezza irrinunciabili anche in viaggio

Una donna per sentirsi bella ha bisogno di alcuni validi aiuti che valorizzino la sua estetica. Alcuni di essi sono irrinunciabili, tanto che prendono posto anche nel beauty da viaggio. Vediamo quali sono.

La bellezza di una donna non è mai lasciata al caso. Anche se le signore hanno un'aura di fascino anche al naturale, nessuna ama privarsi di alcuni rituali estetici che aiutano un po' l'ego. Complici in tali rituali ci sono degli strumenti beauty irrinunciabili di cui nessuna di noi sa fare a meno, tanto da portarli anche in viaggio. Vediamo quali sono.


  • La piastra per capelli - Meglio ancora se è anche di quelle di ultima generazione che permettono di lisciare ed arricciare. Quando la chioma fa le bizze e serve un domatore che riporti ogni ciocca al suo posto, ecco che la piastra viene in aiuto: elimina l'umidità in eccesso dal capello e in questo modo stira la fibra. Per un effetto luce dopo si può passare anche una crema o un olio e splendere. A posto, curate e sofisticate in poche passate: la piastra è davvero un attrezzo indispensabile.


  • La spazzola tonda - Per quanto riguarda il phon, ci facciamo andare bene anche quello degli hotel, a patto di avere con noi nel beauty case una buona spazzola tonda per una piega veloce. Un velo di spuma o di siero anti-crespo, volumizzante o altro e poi tanto olio di gomito per mettere in ordine le ciocche. Passano gli anni ma una donna non sarà mai pronta a rinunciare alla sua spazzola tonda: tante volte salva la serata!

  • Il necessaire per il trucco - Anche minimo, ma sempre presente anche in borsetta è l'astuccio contenente il "primo soccorso" maquillage. Correttore, fondotinta, una matita occhi e un fard con pennellino incluso: ecco i pezzi essenziali di cui una donna ha bisogno per essere pronta a qualsiasi evento. Se lo spazio lo concede cipria e mascara saranno le aggiunte furbe, più ovviamente un pettinino per sistemare velocemente i capelli. Con questi pochi belletti non si farà un trucco elaborato e ricercato, ma si copriranno occhiaie, discromie e stanchezza, avendo così un'aria sobria e raffinata. Come rinunciarvi?

  • L'epilatore - In casa gli strumenti di "tortura" per il rituale della depilazione sono molti e variegati. Ma se si dovesse ridurre ad un solo pezzo la lista, di certo l'epilatore elettrico sarebbe il prescelto. Occupa poco spazio, non sporca come la ceretta, spesso viene venduto con la sua pochette da viaggio completa di spazzolini e testine di ricambio, basta attaccarlo ad una presa di rete ed è subito pronto. Se si vogliono far venire via i peletti superflui in poco tempo e con buoni risultati, l'epilatore è la soluzione migliore.

  • Limetta, spazzolino e tagliaunghie - Una delle parti che entrano più in contatto con gli altri sono le mani. Ecco perché per sentirsi a proprio agio in mezzo ad altre persone è sempre bene che siano a posto, con le unghie pulite e limate. Uno spazzolino, un tagliaunghie e una limetta, oltre che la crema mani (che teniamo sempre nel beauty case) possono dare alle nostre estremità superiori tutta la cura di cui hanno bisogno. Un velo di smalto trasparente farà il resto.

In fondo a noi donne non serve tanto per sentirci belle e in ordine. Anche lontano da casa siamo in grado di avere un aspetto curato e sofisticato in poco tempo e con risorse ridotte. Però guai a toglierci i nostri strumenti di bellezza, ci fanno sentire sicure e perfette in qualsiasi situazione, quindi signori uomini non chiedeteci di farne a meno!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: