Taglio di capelli carré lungo, a chi sta bene?

Il taglio di capelli è sempre un’incognita. È per questo motivo che ci sono donne che non cambiano mai look: troppa paura di sbagliare o di non vedersi. Il carrè lungo è da sempre l’ancora di salvezza di tutte le signore.




Il taglio di capelli carré lungo altro non è che un caschetto che tocca quasi le spalle. È un look semplicissimo, al limite della noia (per le donne più estroverse), ma al tempo stesso molto comodo, pratico e soprattutto versatile. I capelli infatti di questa lunghezza si possono raccogliere in piccole code, si possono fermare indietro o si possono raccogliere. Inoltre, difficilmente si porta con una semplice riga, laterale o in mezzo. Normalmente, si scala un po’ davanti, per creare un effetto leggermente mosso.

A chi sta bene? Ci sentiamo di dire, dalla redazione di Pinkblog, a tutte. Nel senso che ha una forma che portato sciolto permette di mitigare qualsiasi difetto, soprattutto una mascella molto pronunciata o le orecchie a sventola. Il carré corto, per esempio, non è adatto alle ragazze con le spalle spioventi, mentre quello lungo si può portare con qualsiasi fisico.

Se vogliamo essere pignole, visto che trattasi di look da sfoggiare con i capelli lisci, non è molto idoneo a quelle signore che hanno il naso un po’ troppo pronunciato. In questo caso, molto meglio uno scaloto e soprattutto evitate un taglio in pari. Infine, è perfetto per chi cerca uno stile bon ton. Nel senso che questo taglio è molto facile da gestire e vi permette di essere sempre eleganti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail