I tipi di biondo di tendenza per l'autunno, ecco le nuances più chic

L’autunno è una stagione di transizione e anche la moda deve adeguarsi al passaggio tra il caldo e il freddo. Per quanto riguarda le tonalità dei capelli, il consiglio generale è quello di stare su un tono più scuro. Vediamo nel dettaglio i tipi di biondo più di tendenza.




Il biondo non passa mai di moda, è questa è una realtà con cui dobbiamo imparare a fare i conti. Ciò che però è molto importante è imparare a gestire con gusto le nuance prescelte. Per esempio, se in estate avete voglia di osare un look biondissimo, dovete anche sapere che al rientro dalle vacanze potrebbe non essere la tonalità più opportuna.

Per l’autunno sono indicati dei colori abbastanza naturali. Se optate per le tinte sono molto belli i castani dorati, tendente al miele, mentre i biondi paglia sono out. Sono da scartare anche i colpi di sole, soprattutto quelli che producono grosse ciocche in contrasto, molto meglio preferire la decolorazione per eccellenza: lo shatush. Le sfumature, infatti, devono essere lievi e poco accentuate.

Se desiderare creare un gioco di contrasti appariscente, la tecnica per voi di chiama balayage. Le punte possono anche essere biondissime, purché l’attaccatura sia naturale. E il platino? Questa tonalità potete continuarla a portarla anche con orgoglio, ma deve essere abbinata a un taglio molto corto, possibilmente con ciuffo sbarazzino. Evitate le lunghe chiome o le acconciature in stile diva di altri tempi.
Tipi di biondo
Tipi di biondo
Tipi di biondo
Tipi di biondo
Tipi di biondo
Tipi di biondo
Tipi di biondo
Tipi di biondo
Tipi di biondo
Tipi di biondo
Tipi di biondo

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail