La Pilosella: cos'è e quali sono proprietà e benefici

La Pilosella è una pianta utilissima per combattere la ritenzione idrica, ma non la sua unica virtù. Vediamo come beneficiarne


La Pilosella (Hieracium Pilosella) è una pianta erbacea spontanea caratterizzata da un bel fiore giallo, dalle spiccate proprietà diuretiche e disintossicanti. M sono davvero tantissime le virtù benefiche della Pilosella e dei suoi principi attivi, che sono soprattutto flavonoidi, cumarine e triterpeni, vediamole tutti.

In fitoterapia, infatti, sono note le qualità specifiche della Pilosella sia in ambito medico che estetico. Tra i tanti benefici che si possono ottenere dall'assunzione degli estratti o degli infusi di questa pianta, alcuni sono particolarmente utili a noi donne sempre alle prese con problemi come la ritenzione idrica e la cellulite.

Ecco quali per quali usi, e per combattere quali disturbi, possiamo avvalerci delle proprietà medicinali della Pilosella:


  • Virtù depurative e drenanti
  • Virtù stimolanti dell'attività epatica
  • Azione disintossicante in grado di ripulire il sangue dagli eccessi di proteine
  • Abbassa l'azotemia e la sodiemia (e quindi la pressione arteriosa)
  • Azione antiemorragica e cicatrizzante
  • Azione anticellulite e anti ritenzione idrica, soprattutto allevia il gonfiore a carico degli arti inferiori e delle caviglie
  • Azione antibiotica e antimicrobica, in particolare efficace in caso di uretrite e infezioni alle vie urinarie

Come si evince, sono tanti gli usi di questo prodotto erboristico, ma vediamo come assumerlo. Possiamo sfruttare l'azione benefica e stimolante della diuresi dell'estratto secco per preparare degli ottimi infusi in questo modo: un cucchiaio raso di fiori e foglie seccati di Pilosella (li troviamo in erboristeria) per ogni tazza di infuso, da versare nell'acqua bollente e lasciar riposare per 10 minuti.

Questa tisana si beve lontano dai pasti. Se preferiamo le capsule degli integratori alimentari, possiamo assumere l'equivalente di 500-750 mg di estratto secco di Pilosella due volte al giorno sempre lontano dai pasti. Infine, esiste l'opzione tintura madre: 30-40 gocce da prendersi due volte al giorno lontano dai pasti.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail