Come infoltire i capelli con le extension mobili

Avere pochi capelli non è mai un punto di forza, soprattutto per una donna. Subentrano una serie di insicurezze, non si riescono a reggere acconciature elaborate o tagli voluminosi, perché a mancare è proprio il volume. Ecco quindi che le extension mobili possono essere la soluzione più immediata e anche più economica.


Come infoltire i capelli? Ci sono tanti modi, alcuni invasivi, come il trapianto, altri molto più semplici come le extension. Oggi parliamo proprio di quest’accessorio che può essere un valido aiuto per la bellezza dei capelli che non solo potranno essere magicamente più lunghi senza aspettare mesi, ma anche più voluminosi.

Esistono diverse tecniche per applicare le extension. C’è quello, per esempio, alla cheratina, che serve per applicare delle ciocche sfruttando l’elemento con cui i capelli stessi sono strutturati e ovviamente è la soluzione più durevole e costosa. Se non avete voglia di un trattamento di questo genere perché non siete convinte, la cosa migliore sono le extension mobili.

Sono delle piccole clip, che se ben applicate scompariranno nella massa, che si applicano alla radice del capello. Considerate che vanno messe direi sulla nuca. È lì il punto in cui è meglio creare un po’ di volume. Non davanti, perché rischiate di rendere troppo visibile il trucchetto estetico appena utilizzato. Per questo motivo se il problema è che avete capelli troppo radi appena sopra la fronte, le extension mobili non fanno per voi.

Via | Pinterest

  • shares
  • Mail