La ricetta dell'aspic dolce di frutta e fiori

L'aspic di frutta e fiori è un dessert raffinato, fresco e ricco di colori. In un contenitore di gelatina si sprigionano profumi e gusti misti che ammaliano il palato. Vediamo come farlo.

Agosto è ormai terminato e con lui se ne va un po' dell'allegria dell'estate fatta di colori, profumi e calore. Per accogliere degnamente settembre e salutare la bella stagione che va via, non è da escludersi l'idea di una cena con parenti e amici. Come fine pasto vi suggeriamo l'aspic dolce di frutta e fiori, un dessert fatto di gelatina morbida che racchiude al suo interno tutta la freschezza dei mesi estivi con i colori dell'autunno.

Per circa 6 porzioni di prodotto serviranno: 1 banana, 3 pesche, 4 arance, 1 limone biologico, 200gr di fragoline di bosco, 2 cucchiai di mix di petali di fiori (potete trovarli nei negozi di pasticceria specializzati o anche online nei siti appositi come Flowers2eat o Agribontà), 50gr di zucchero, 25 grammi di colla di pesce (oppure 6gr di agar agar), vino Moscato qb.

Prima di iniziare la "lavorazione" vera e propria preparate gli ingredienti: lavate e asciugate i petali di fiori, ammorbidite i fogli di colla di pesce in una ciotola di acqua fredda, lavate la frutta. Prendete tre arance e spremetene il succo, filtrandolo eventualmente dai semi. L'altra arancia rimasta andrà invece sbucciata e tagliata a cubetti. Lavate ora il limone e tagliate la scorza a striscioline sottili. Tagliate a fette le fragole, sbucciate la banana e tagliatela a rondelle, lavate e sbucciate le pesche, poi fatele a tocchetti.

Ora prendete una casseruola, mettete 5 cucchiai di acqua a scaldare, aggiungete i fogli di colla di pesce debitamente strizzati dall'acqua dell'ammollo e lasciate che si fondano completamente. A questo punto aggiungete il succo di arancia e lo zucchero e mescolate con un cucchiaio di legno fino a che tutti gli ingredienti non saranno sciolti e ben amalgamati. Ora filtrate la miscela e aggiungete il vino Moscato fino ad arrivare complessivamente ad un litro di prodotto.

Fate freddare il tutto fino a che il composto non si è leggermente addensato, poi versatene un quarto all'interno di uno stampo per budino. Dopo di che riponete in freezer fino a che non si solidifica. A questo punto tirate fuori e disponete sopra la frutta in pezzi, la scorza di limone e i fiori (conservando qualche petalo per la decorazione finale), versate la restante gelatina nello stampo fino a coprire bene gli ingredienti solidi. Battete su una superficie piana per far uscire le bolle d'aria e poi riponete in frigorifero per almeno 4 ore.

Al momento di servire togliete dal frigo, mettete lo stampo in acqua bollente per pochi secondi e poi capovolgete l'aspic su un piatto da portata. Decorate infine con i petali di fiori rimanenti.

Via | Fine dining lovers

  • shares
  • Mail