Il tutorial per la finta treccia da applicare su capelli corti o medi

La treccia finta è una soluzione molto divertente per stravolgere il proprio look in cinque minuti. Si può applicare anche sui capelli corti e medi? La risposta è sì, ovviamente sfruttando qualche trucchetto.


La treccia finta è magia alleata, soprattutto in quelle occasioni in cui, per un motivo o per un altro, si ha gran voglia di apparire diverse, masi ha la sensazione che neanche l’intervento del migliore dei parrucchieri sia in grado di risolvere il problema. Non è assolutamente vero, c’è sempre una soluzione. Come trovarla? Prima di tutto non farsi prendere dal panico, cosa non facile quando si deve armonizzare una chioma impazzita.

I capelli corti e medi, per esempio supportano perfettamente la treccia finta. In caso di cortissimo, di solito si consiglia di tirare indietro i capelli con del gel o della gommina. Fingete di avere una coda di cavallo o una chignon stile ballerina. A questo punto attorcigliate la vostra treccia a cipolla e fissatela dietro, sulla nuca. Sarete bellissime.

Va molto di moda anche il cerchietto a treccia. È bellissimo e sta molto bene con i capelli medi, perché regala un effetto coroncina. Si ha la sensazione che la treccia faccia proprio il giro della testa. Possiamo anche farglielo fare: è sufficiente fissare la treccia sotto, alla radice dei capelli, farla scivolare dietro all’orecchio destro, per poi farla rientrare dietro all’orecchio sinistro. I capelli medi si possono lasciare sciolti. È molto divertente il contrasto.

Come sempre, la raccomandazione sta solo nella scelta del prodotto: deve essere di qualità e con un colore naturale e molto simile (se non uguale) a quello della propria base.

Via | Pinterest

  • shares
  • Mail