E’ stata condotta una ricerca (2005, G. Meninno, psicologa) su 67 coppie in attesa di un trattamento presso il reparto di fisiopatologia della riproduzione ‘Ospedale Infermi’ di Rimini.
L’età media del campione era di 33,73 anni per le donne e 36,52 per gli uomini; i coniugati rappresentavano l’80%.
Di fronte ai vari tentativi di avere un bambino, sono stati registrati gli stati d’animo più diffusi nella donna e nell’uomo : in primis il ‘timore di essere il/la responsabile’ dell’infertilità di coppia ed ancor di più ‘la preoccupazione per il/la rispettivo/a partner’.
A scalare, la sensazione che ‘il matrimonio sarebbe stato vuoto senza un figlio’ e la spiacevole percezione di sentirsi ‘meno donna’ e ‘meno uomo’.
Le donne, in maggior misura, hanno parlato del loro vissuto di inutilità personale, mentre gli uomini hanno dichiarato di soffrire il proprio senso di ‘diversità dalle altre coppie’. INel questionario somministrato per questa ricerca, le donne hanno espresso chiaramente il loro vissuto negativo, mentre gli uomini hanno ostentato una certa pace interiore.
In questo periodo di attesa, i due partners hanno dichiarato di sentirsi piuttosto vicini e solidali, anche se particolarmente stressati dal trascorrere inutile del tempo.
Gli intervistati hanno scartato la possibilità di un’adozione per la difficoltà a rassegnarsi all’idea di non poter avere un figlio.
Ad essere maggiormente preoccupate per questo ritardo della cicogna sono, a detta della coppia, le due mancate nonne, in particolare quella materna.
La conclusione della ricerca indica che la sterilità viene vissuta dalle coppie del campione studiato come un’interruzione del mandato familiare e quindi come una grave mancanza: la richiesta di un trattamento di fecondazione assistita è considerata una sorta di riparazione ad una anomalia fisica che produce deprivazione psico-sociale e non riconoscimento.

Da Rivista di sessuologia – Bambini in ombra, CIC n.2 /2005

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto