Abito adatto al proprio fisico, le regole base per scegliere i vestiti giusti

Consigli utili e dritte per capire qual è l'abito adatto al fisico e scegliere il modello che ci valorizza


Come si fa a capire qual è l’abito adatto al proprio fisico? Come si capisce se una linea ci valorizza o no? Vestire bene è un’arte molto complessa, ci sono le donne fortunate che hanno un fisico magro ma con le curve, e che possono quindi indossare praticamente tutto molto liberamente, anche se poi anche lì bisogna valutare caso per caso. La maggior parte di noi donne però deve fare i conti con i propri difettucci che possono essere la pancia, le gambe, i fianchi, il seno, le spalle, le braccia o un mix di tutte le queste cose, ma siamo umani, è normale non essere perfetti e prima di imparare a vestirci, dobbiamo imparare ad accettarci e a volerci bene.

L’abito adatto al fisico cosa vuol dire? Significa trovare un vestito che sappia valorizzare i nostri punti di forza e nascondere i difetti, giocando con forme, colori, tessuti, accessori e scarpe. La prima cosa da fare è guardarsi bene e mettere a fuoco i nostri pregi, poi si può passare ai difetti.

Se siete ragazze curvy e burrose dovete cercare di seguire le linee del vostro corpo, potete innanzitutto usare una guaina modellante che compatta i rotolini e ci dona una forma più armonica e poi cercare di mettere in evidenza il punto vita con cinture o tagli particolari. Evitate di usare gli abiti senza un pochino di tacco (anche poco!) e poi se avete le braccia cicciotte cercate di coprirle, esistono t-shirt, abiti e giacchette davvero carine che uniscono l’utile (nascondere le braccia) al dilettevole (conferiscono un’aria sexy). Non abbiate paura dei colori,anzi giocateci, state solo alla larga dalle righe orizzontale e dalle stampe maxi.

Se siete magrissime dovete mascherare questa eccessiva magrezza usando abiti ampi e frou frou, ad esempio vestitini con gonna a palloncino o a ruota, tubini corti e sopra il ginocchio da abbinare ad un paio di scarpe con il tacco e poi di giocare con le fantasie, come le righe, i pois, le stampe oversize e mini. Molto belli anche i cappotti dalle forme ampie e futuristiche, adatti proprio a voi!

Per chi ha i fianchi larghi servono abiti che mettono in evidenza il punto vita la che sotto siano ampi ma non troppo, devono mascherare ma senza attirare troppo l’attenzione. Potete abbinarli a scarpe con il tacco, soprattutto stivali, e poi a giubotti di pelle che possano equilibrare le forme tra addome e corpetto.

E voi quali trucchi usate per mascherare i vostri difetti?

Foto | da Flickr di anywaydoors

  • shares
  • Mail